Taekwondo, vetrina europea per Alberto Crisafulli in gara in Portogallo agli Eurojuniores

il presidente della Tiger’s Den, Melo Monforte con Alberto Crisafulli
Il taekwondo messinese continua a collezionare soddisfazioni tali da metterlo al centro dell’attenzione in campo nazionale ma anche continentale. Figura infatti anche un barcellonese tra i diciassette azzurri che parteciperanno ai campionati europei juniores in programma dal 25 al 28 settembre in Portogallo. Alberto Crisafulli, atleta cresciuto nelle fila della Tiger’s Den, allenato dal maestro Giuseppe Sottile, difenderà i colori dell’Italia a Vila Nova de Gaia, comune portoghese situato nel distretto di Oporto dove è in programma la 19° edizione della rassegna. Crisafulli si presenta all’appuntamento continentale con concrete possibilità di ben figurare: la zona medaglia nella sua categoria di peso, i 48 chilogrammi, non è un sogno fuori portata per il fighter barcellonese, anche se la concorrenza si annuncia di prim’ordine.
Gli altri azzurri convocati per i Campionati Europei Juniores: sono in campo femminile, Roberta Paccarié che gareggerà nei 44 chili, Ginevra Graf  (46 kg), Francesca Radaelli (49), Benedetta Stranieri (52), Licia Martignani (55), Cristina Gaspa (59), Annika Bulegato (63), Cristiana Rizzelli (68 kg) e Maristella Smiraglia (+68). In campo maschile sono stati prescelti Alberto Crisafulli (48 chili), Antonio Flecca (51), Gabriele Laganà (55), Alessandro De La Rua (59), Maurizio Gerardi (63), Davide Spinosa  (68), Roberto Botta  (73) e Albert Mulone (78).
La spedizione nazionale sarà guidata dal presidente Park Sun Jae, dal capo delegazione Angelo Cito, l’allenatore Claudio Nolano e il suo assistente Giovanni Lo Pinto. Il medico dell’Italia e’ Giuseppe Flotti.
Per il movimento messinese e della zona del longano in modo particolare si tratta di una ulteriore conferma della bontà del lavoro condotto negli anni, che si va ad aggiungere alla medaglia di bronzo vinta da Giuseppe Occello alla recente rassegna continentale riservata ai cadetti:  un terzo gradino del podio che conferma lo spiccato potenziale dell’atleta cresciuto nell’Asd Dojang Taekwondo del maestro Giuseppe Cutugno. Alla stessa rassegna si è ben comportato Mariano Mazzeo (Tiger’s Den) battuto nei quarti per un solo punto al termine di un incontro vibrante.
l’atleta azzurro Alberto Crisafulli

Commenta su Facebook

commenti