Venerdì la conferenza della rassegna “Senza Pasolini – retrospettiva a 40 anni dalla morte”

Venerdì 16 ottobre alle ore 10, presso la Sala Senato del Rettorato, si svolgerà la conferenza stampa di presentazione della rassegna “Senza Pasolini – Cinema, filosofia, fotografia, letteratura, teatro”.
A quarantanni dalla morte, il Dipartimento di Scienze Cognitive, Psicologiche, Pedagogiche e degli Studi Culturali, dell’Università di Messina, promuove la rassegna dell’intera opera cinematografica di Pier Paolo Pasolini, con incontri, proeizioni, mostre e dibattiti. La manifestazione, che si svolgerà a Messina dal 21 al 28 ottobre, rientra nelle celebrazioni che si tengono in tutta Italia, patrocinate dal Ministero dei Beni Culturali, dal Centro Studi Pier Paolo Pasolini di Casarsa e dal Centro Studio Archivio Pier Paolo Pasolini di Bologna.
Ad accompagnare la visione dei film, per l’intera settimana si terranno incontri legati all’opera di Pasolini con studiosi di cinema, filosofia, letteratura, teatro e antropologia (Angelo Alfano, Stefano Casi, Angela Felice, Jean-Paul Manganaro, Stefania Parigi, Alberto Sobrero, Fabio Vighi, Maurizio Zanardi, fra gli altri) provenienti da molti atenei italiani e stranieri. Hanno, inoltre, confermato la propria presenza anche molti registi e attori, tra i quali Cecilia Mangini, Vincent Dieutre, Aurelio Grimaldi. La visione di film di ispirazione pasolinianana completa il programma. A inaugurare le proiezioni il 21 ottobre, presso l’Auditorio Fasola, ci sarà Franco Maresco con il suo ultimo film, presentato fuori concorso alla Mostra del Cinema di Venezia di quest’anno e ancora mai visto al cinema, “Gli uomini di questa città io non li conosco”. Prima visione messinese, il 22 ottobre, sempre all’Auditorium Fasola, anche del film di Claudio Caligari, “Non essere cattivo”, candidato italiano agli Oscar.
Il programma dettagliato della settimana, con ospiti, luoghi e calendario di tutti gli appuntamenti, mattutini e pomeridiani, sarà presentato in conferenza stampa.

Commenta su Facebook

commenti