Un Pistunina sprecone non va oltre il pari con la Fiumefreddese

La squadra messinese di Nello Miano sperava di far bottino pieno, poiché all’esordio casalingo ed anche per riscattare la sconfitta inaugurale di Torregrotta. Tuttavia i rossoneri sono stati frenati da cinque prodezze del portiere ospite Sommese, e da quasi altrettanti errori sotto la porta avversaria. E così gli alcantarini sono passati improvvisamente in vantaggio dopo 8’ della ripresa con Romano, per poi essere riacciuffati da Pasquale Minissale a undici minuti di distanza

Un Pistunina sprecone finisce per raccogliere solo un punto, all’esordio casalingo sul sintetico del “Garden Sport” di Mili Marina, al cospetto di una Fiumefreddese salvata più volte dalle prodezze (almeno 5) del proprio portiere Sommese, o dall’imprecisione e scarsa lucidità in fase conclusiva dei padroni di casa.
La cronaca: al 3’ improvvisa fiammata degli ospito con Bonomo che, da pochi passi, calcia tra le braccia di Paolo Di Pietro.

31’ sulla trequarti offensiva il “coloured” Prezioso Ghartey porge a De Maria, immediata verticalizzazione per Minissale che calcia a lato da ottima posizione.

36’ Sommese ribatte in tuffo un diagonale di Ingemi, su traversone da destra di Ginagò.
39’ Corner corto da sinistra, con Ginagò che restituisce palla a De Maria il cui rasoterra attraversa tutto lo specchio della porta.
44’ doppia prodezza di Sommese il quale prima ribatte un’arcuata parabola di sinistro Ingemi, partita direttamente dalla bandierina di destra, e poi sulla respinta corta dei propri difensori si ripete su una staffilata di Mangano.
Dopo l’intervallo, il tecnico messinese Nello Miano lancia subito nella mischia l’ultimo acquisto Enrico Durante, al posto del difensore sinistro Santino Munafò, immettendolo a fianco di Nino De Maria ricostituendo così un affiatato tandem che ha fatto le fortune del defunto Usd Camàro dei Chiofalo. E così Ingemi da centrale di centrocampo scala ad esterno sinistro di difesa.
All’8’ arriva l’improvvisa rete del vantaggio della Fiumefreddese: su disimpegno difensivo non impeccabile dei difensori del Pistunina, il portiere Paolo Di Pietro è costretto a rinviare di destro, lui che è mancino, e così il numero dieci ospite Romano ne approfitta per prendere la mira e trafiggerlo con una conclusione indirizzata nell’angolo basso alla sua destra.
Il Pistunina non ci sta e al 17’ Ghartey sfonda da sinistra porgendo un eccellente assist a Ginagò che da non più di due metri riesce a calciare incredibilmente fuori misura. Un minuto dopo ci riprova Pasquale Minissale, ma Sommese è pronto a ribatterne di piede il tentativo centrale.
Un minuto dopo, però, il numero dieci messinese non sbaglia, sfruttando al meglio una combinazione tra Durante e Ghartey.
A questo punto, di fronte all’incalzare dei padroni di casa, la Fiumefreddese pensa a coprirsi maggiormente le spalle lanciando nella mischia gli esperti Gerardo e Salvatore La Guzza.
Al 26’ è il portiere di casa Di Pietro a smanacciare oltre la traversa un tiro-cross da destra di Leonardi.
Ma la squadra etnea continua a barcollare: al 27’ Ghartey a pochi metri dalla porta ospite “s’incarta” ciccando la sfera.
Al 29’ ancora un Sommese “super” sbarra la porta a Minissale, che era stato imbeccato in corridoio da De Maria.
Infine al al 35’ lo stesso Minissale serve in corridoio il giovane Michele Costantino il cui tocco scavalca l’estremo difensore etneo ma la sfera termina di poco a lato alla sua destra.
Col Pistunina sbilanciato in avanti, al 37’ il portiere Di Pietro è costretto ad immolarsi su Leonardi lanciato verso la propria porta. (R.S.)

PISTUNINA-FIUMEFREDDESE 1-1
PISTUNINA: Di Pietro P., Espinosa, Munafò S. (1’st Durante), Mangano M., Angrisani, De Maria (39’st Restuccia), Costantino, Ingemi, Ghartey P., Minissale, Ginagò (41’st Briguglio). All. Miano.
FIUMEFREDDESE: Sommese, Moise, Ciatto, Zappalà (20’st La Guzza G.), Forzisi, Vecchio, Raciti (22’st La Guzza S.), Leonardi, Milazzo, Romano, Bonomo (42’st Finocchiaro Marco) All. Bucciarelli.
ARBITRO: Cutrufo di Catania (Assistenti Salvatore De Pasquale e Chillemi di Barcellona).
RETI: 8’st Romano, 19’st Minissale.
NOTE: ammoniti Ingemi, Ghartey e Leonardi.corner 8-4 per il Pistunina. Recuperi 0’ e 4’.

Nella foto in alto l’attaccante Pasquale Minissale, autore della rete del Pistunina contro la Fiumefreddese  sotto il compagno di squadra Prezioso Ghartey.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com