Un biglietto integrato bus-tram da due euro per raggiungere il San Filippo

Foti, Cacciola, Manfredi e FiumanòManfredi e Fiumanò in conferenza stampa

L’ACR Messina, l’Azienda Trasporti ed il Comune hanno presentato la convenzione stipulata tra il club, l’ATM e Palazzo Zanca per agevolare finalmente l’afflusso dei tifosi allo stadio San Filippo, dopo anni di buone intenzioni mai concretizzatesi.

Conferenza stampa ACR Messina servizio bus

In conferenza stampa a presentare la convenzione tra ACR ed ATM Giovanni Foti, Gaetano Cacciola, Lello Manfredi e Vittorio Fiumanò

A fare gli onori di casa il direttore generale della società, Lello Manfredi: “Vi saranno una serie d’iniziative pensate per gli sportivi. La società vuole avvicinare i tifosi allo stadio. Già da domenica a partire dalle ore 10 al PalaRescifina si potranno acquistare i biglietti. Successivamente i pedaggi dell’autostrada potranno essere tramutati in biglietti omaggio. Un’idea semplice, copiata da Milano: ora chiunque potrà usufruire di questo servizio”. Il dirigente ha anche chiarito che domenica prossima, in occasione della prima gara casalinga in campionato con il Cosenza i parcheggi destinati agli automezzi potranno essere sfruttati gratuitamente.

A prendere la parola poi l’assessore alla viabilità Gaetano Cacciola: “Questa è un’iniziativa raccolta favorevolmente dalla Giunta. Il precedente dei concerti di Vasco Rossi e Jovanotti è importante. Nella prima fase ci saranno pochi mezzi ma nel tempo potremmo incrementarli. Il capolinea sarà localizzato al distributore Agip, sia all’andata che al ritorno dallo stadio”.

Foti, Cacciola e Manfredi in conferenza stampa

Foti, Cacciola e Manfredi in conferenza stampa

E’ intervenuto ovviamente anche il direttore generale dell’ATM Giovanni Foti: “Con la società abbiamo deciso di ricalcare la convenzione che era già stata definita lo scorso anno. E’ un compito che svolgiamo quindi in base a quell’accordo. Ripartiamo ovviamente da quanto fatto per i concerti. Il prezzo – ha sottolineato – è assolutamente dalla parte del tifoso: un biglietto integrato di due euro per il tram e la navetta, che partirà dallo Zir. Per chi utilizza la macchina e sfrutterà la navetta il costo sarà sempre di due euro. All’uscita dello stadio vi sarà invece il percorso inverso”. Niente più scuse, quindi, per i pigri…

Commenta su Facebook

commenti