Ugolotti: “C’è del rammarico, commettiamo troppi errori”

Ugolotti
Il tecnico della Casertana Guido Ugolotti in panchina (foto Paolo Furrer)

Il tecnico della Casertana Guido Ugolotti in panchina (foto Paolo Furrer)

Quarto pareggio di fila per la Casertana, fermata al “Pinto” dal Messina e superata in classifica dal Foggia. I campani, che hanno perso soltanto uno degli ultimi dieci incontri, risalendo la china con la nuova gestione tecnica, restano comunque quarti insieme al Tuttocuoio. “Nel primo tempo abbiamo trovato una formazione che ha giocato a viso aperto, creandoci anche qualche pensiero. C’è stata troppa distanza tra i quattro lì avanti ed il resto della squadra” ha affermato l’allenatore Guido Ugolotti a Sportcasertano.it commentando l’andamento del match.

“E’ vero che abbiamo anche un po’ sofferto in mezzo al campo – ha proseguito – ma nella ripresa c’è stata una partita diversa, il Messina non si è più mosso dalla propria metà campo, ci ha chiuso tutti gli spazi e se quegli elementi importanti che abbiamo in tali circostanze non vengono fuori con la giocata geniale è normale che possiamo fare fatica. C’è del rammarico perché questa era una di quelle partite che si sarebbe potuta sbloccare su calci da fermo e noi oggi, da questo punto di vista, siamo stati molto carenti”.

Ugolotti chiude richiamando la squadra per la rete subìta: “Commettiamo ancora troppi errori. E’ inimmaginabile che una squadra esperta come la mia possa prendere gol dopo neanche tre minuti dal nostro vantaggio”.

Commenta su Facebook

commenti