Tutto pronto per la “Messina Marathon”. Domenica la settima edizione

Si è alzato ufficialmente il sipario sulla settima edizione della “Messina Marathon”. Come tradizione, il martedì precedente all’evento – ha avuto luogo nella sede dell’Area commerciale UniCredit la conferenza stampa di presentazione della manifestazione, valida anche come “VI Trofeo Unicredit”. L’appuntamento è per domenica alle 9 con il taglio del nastro. Partenza fissata all’incrocio di via Garibaldi con via Tommaso Cannizzaro (di fronte al bar Billè). Passaggio, quindi, a Piazza Cairoli e poi nella zona falcata, verso la Marina Militare, girando sotto la Madonnina per poi tornare indietro in direzione nord verso la chiesa di Grotte  e ritorno, con arrivo all’incrocio tra le vie Garibaldi e Tommaso Cannizzaro. Questo giro sarà compiuto due volte per gli atleti della Maratona e una per la Mezza Maratona.

Il presidente del comitato organizzatore, Antonello Aliberti

Il presidente del comitato organizzatore, Antonello Aliberti

“Con tanti, tantissimi sacrifici, ma ci siamo – afferma il presidente del comitato organizzatore, Antonello Aliberti perchè la “Messina Marathon” non è solo una corsa podistica. Si corre dentro la città, quindi porta con sé l’immagine e il cuore di Messina”. Ad oggi, sono circa 750 gli iscritti alle gare in programma, tra i quali anche corridori stranieri, provenienti da Malta, Germania, Olanda, Romania, Svizzera e Usa. “Le iscrizioni sono ancora aperte – prosegue Aliberti – speriamo di arrivare a 800. In ogni caso, nonostante le difficoltà economiche non ci consentano di ingaggiare atleti, questi numeri ci confortano e ci incoraggiano”.

Il progetto è sempre quello di “Messina La Grande”: un contenitore di interesse sportivo, ma anche culturale e turistico. Al suo interno, si sviluppano la 7a Maratona Internazionale “Antonello da Messina” (Km 42,195); la 7a Mezza Maratona “Eufemio da Messina” (Km 21,095); la 5a “Shakespeare Run”, Stracittadina (km 10,500); la 7a Corsa non competitiva (Km 3) per bambini, anziani, genitori, diversamente abili, animali al guinzaglio e non vedenti con accompagnatore. Novità di quest’anno, è il 1° “Fitwalking della città di Messina”, camminata non agonistica di circa Km 10,00. La camminata, autorizzata dalla MAP Italia S.r.l. (Società creatrice del Fitwalking e proprietaria del Marchio Fitwalking), si svolgerà all’interno della Messina Marathon e partirà 5 minuti dopo la Maratona.

Presente alla conferenza stampa anche il sindaco Renato Accorinti: “La Maratona è un po’ una metafora della vita. E’ la corsa più lunga delle Olimpiadi che si affronta più con la forza mentale che con quella fisica. Stare accanto ad Aliberti e a tutti coloro i quali promuovono questo grande evento è bello e doveroso. E non ha importanza che si non ci siano ingaggi. Non bisogna fermarsi, ma andare sempre avanti”. “La Camera di commercio è vicina alla “Messina Marathon” – aggiunge il commissario dell’Ente camerale, Franco De Francesco – condividendone pienamente lo spirito legato alla promozione dell’immagine della città e della sua provincia in Italia e all’estero. Auspico che possa esserci un cambio culturale e che lo sport possa davvero essere considerato come un serio motivo di rilancio per il nostro territorio”.

Il presidente provinciale del Coni Aldo Violato ed il sindaco Renato Accorinti

Il presidente provinciale del Coni Aldo Violato ed il sindaco Renato Accorinti

Presente, inoltre, il direttore dell’Area commerciale Messina di UniCredit Gaetano Li Pomi: “Il mondo dello sport rappresenta un insieme di valori positivi ed è caratterizzato da un potente spirito di fratellanza. La Maratona è, oggi, una disciplina sportiva che sentiamo vicina al nostro lavoro bancario perché sviluppa doti di grande resistenza così come di caparbietà nel conseguimento di risultati. E’ poi uno sport “pulito” ed è uno sport di massa, popolare, certamente economico e che può essere vissuto individualmente o insieme con altri. E’ uno sport che spesso porta le famiglie, i genitori con i figli, a vivere insieme un momento sereno di relax e salute. Per tutti questi motivi siamo main sponsor della Maratona di Messina. UniCredit crede nello sport, nella Sicilia, nelle sue famiglie, nelle sue imprese, nella sua gente. Crediamo nelle sponsorizzazioni di eventi legati ad azioni di sistema che possano contribuire a far crescere i flussi turistici in Sicilia, in altre parole a importare turismo”.

Alla conferenza stampa hanno partecipato anche il delegato provinciale del Coni, Aldo Violato, che ha tenuto a sottolineare come la Maratona sia “un’immagine indelebile della città che dev’essere assolutamente mantenuta”; Maurizio Guanta dell’associazione “Amici di Edy”, che promuove la raccolta fondi per la ricerca contro la distrofia muscolare di Duchenne-Becker; Pietro Scopelliti, già ispettore del Corpo dei Vigili del fuoco di Messina, che ha illustrato “Pompieropoli”, la manifestazione organizzata dall’Associazione nazionale Vigili del fuoco del Corpo nazionale, in collaborazione con Il Comando provinciale dei Vigili del fuoco, in programma sabato 26 dalle 9 alle 13 a piazza Cairoli; e Paolo Molonia.

Alla VII edizione della “Messina Marathon” – VI Trofeo Unicredit prenderanno parte, in forma non agonistica, quattro atleti disabili con le loro handbike per testimoniare come lo sport aiuti a combattere le disabilità. L’assistenza agli atleti, in special modo agli atleti in handbike, sarà effettuata dalla “Giampiclan CicliMolonia”.  Sabato 26 e domenica 27, si terrà, infine, sempre nell’ambito dell’evento “Messina la Grande”, il 4° “Sport Fitness Messina Festival” con l’esibizione “Fitness in Piazza” di palestre, aperte al pubblico.

Le interviste video con Antonello Aliberti ed il sindaco Renato Accorinti:

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com