Trischitta: “Che carattere questo Rometta”

La stretta di mano dei capitani di Igea V. e Rometta (Foto P. Rotella)

Il Rometta dei giovani si conferma sorpresa di questo inizio di campionato. A prescindere da come andrà a finire il reclamo presentato dalla Tiger, per la posizione irregolare di Ivan Cordima, sul campo i rossoblù hanno dimostrato di poter competere con le prime della classe. La conferma è arrivata domenica al D’Alcontres, dove i tirrenici hanno schierato dall’inizio ben quattro classe 94′ e due di belle speranze classe 97′, disputando una gara attenta. Dopo essere passati in vantaggio, Broccio e soci hanno rischiato di raddoppiare, per poi subire il gol del pareggio ed infine resistere agli attacchi degli avanti igeani, grazie ad un super Billè, che nei primi 45 minuti ha neutralizzato anche un calcio di rigore.

Trischitta, allenatore del Rometta

Trischitta, allenatore del Rometta

A fine gara il tecnico romettese Trischitta appare estremamente soddisfatto per l’andamento del match: “Siamo riusciti a portare a casa un punto importantissimo, mettendo così un mattoncino in più per quelle che sono le nostre aspirazioni di classifica. Abbiamo giocato su un campo difficile non solo per l’ambiente caldo, ma anche per il terreno di gioco molto insidioso e di questo ne abbiamo risentito specie nella parte finale della partita. Siamo andati in sofferenza rischiando un in qualche occasione, anche se abbiamo sciupato una palla gol clamorosa con Biondo che poteva mettere la parola fine alla contesa. Comunque siamo contentissimi, mi preme fare i complimenti a tutta la mia squadra, in particolar modo ai più giovani, una compagine dall’età media molto bassa e che anche in una gara difficile contro ina squadra come l’Igea e in uno stadio che incute timore, ha dimostrato carattere, abnegazione, compattezza, meritando a mio avviso il risultato positivo conquistato. Andiamo avanti consapevoli della nostra forza, – conclude il trainer romettese – continuando a lavorare per raggiungere quanto prima la salvezza, che per noi è l’obiettivo principale, in un campionato molto difficile e che spero possa regalarci questa gioia”.

Il Rometta riprenderà domani pomeriggio la preparazione al match di domenica prossima con il fanalino di coda Acireale, da valutare le condizioni fisiche di Ousmane uscito anzitempo dal terreno di gioco barcellonese, mentre rientrerà dalla squalifica l’attaccante Peppe Buda.

Commenta su Facebook

commenti