Tre vittorie del Messina in quattro precedenti con il Palazzolo. Nel 2013 finì 3-1

Chiaria esulta con Corona

Quattro precedenti, tutti a livello di Serie D, tra Messina e Palazzolo. Nel 2008-09 il primo ed unico successo esterno dei gialloverdi che si imposero allo stadio “San Filippo” per 2-1 nonostante l’iniziale vantaggio firmato per i padroni di casa da Ancione al 43′ del primo tempo. Nella ripresa La Vaccara su rigore e Messina, tra l’85’ e l’89’, i protagonisti del ribaltone. In tutte le altre gare disputate i tre punti sono andati ai peloritani. Nel 2009-10 la sfida si chiuse sull’1-0. A segno Arturo Di Napoli, in gol al 33′.

Arturo Di Napoli

L’esultanza di Arturo Di Napoli per una delle sue 20 reti nell’annata di D

Nel 2011-12 a decidere il confronto fu un altro grande bomber della storia del Messina, Giorgio Corona. Sua la rete, al 25′, per la squadra allora allenata da Alessandro Bertoni, con l’attaccante abile a sfruttare nel migliore dei modi un bel traversone dalla destra di D’Alterio. Per Corona, che precedentemente era andato a bersaglio soltanto in Coppa Italia, fu quella la prima marcatura in campionato.

Infine, l’ultima vittoria per 3-1 di marca peloritana nella stagione 2012-13. Inizio in salita per la formazione guidata da Catalano, complice il centro al 6’ di Mazzeo. Rimonta, poi, confezionata già nel primo tempo da Cocuzza (34’), Corona (36′), Parachì (42′). Nella ripresa squadre  ridotte entrambe in dieci uomini per le espulsioni di Cucinotta e Perricone. Successo importante e Messina promosso al termine di quella stagione, dopo il testa a testa con il Cosenza. 

Commenta su Facebook

commenti