Trasferta romana per la capolista Santa Teresa. Bertiglia: “Sarà una gara impegnativa”

Jimenez da le indicazioni alle proprie giocatrici

Inizia in trasferta il girone di ritorno per la capolista, Mam Villa Zuccaro. Domenica 29 alle ore 16,00 si va a far visita al Volley Group Roma, compagine che occupa l’undicesimo posto in classifica (l’ultimo utile per la salvezza) con 11 punti, 4 vittorie e 9 sconfitte, 21 set vinti e 31 persi. Le santateresine invece fanno bella mostra dei propri meritatissimi 30 punti in 13 gare che valgono il primato solitario in graduatoria, ottenuti grazie ad undici partite vinte e due perse con 36 parziali favorevoli e 17 contrari. All’andata vinsero le messinesi al tie-break nella gara d’esordio. Era però un altro Santa Teresa, era una squadra che muoveva i primi passi ed andava alla ricerca del quadratura giusta. Adesso Rania e compagne sono diventate un rullo compressore imprimendo al campionato un ritmo da tritasassi, grazie alle otto vittorie consecutive. La squadra siciliana, nella prima metà del torneo, ha raggiunto i giusti equilibri ed acquisito la dovuta mentalità vincente. Tutte disponibili le giocatrici a disposizione del tecnico Antonio Jimenez comprese le ultime arrivate Martina Escher e Federica Cassone.

Bertiglia in azione

In sala stampa, nella rituale conferenza pre gara, il forte opposto Benny Bertiglia, decisiva nelle ultime gare sia in fase offensiva che in battuta, ci presenta il match: “Si preannuncia una partita difficile contro una squadra ostica e combattiva che in questo momento non viene premiata nella giusta misura dalla classifica. Loro non mollano mai e difendono bene, sarà un confronto molto impegnativo, noi ci stiamo preparando su alcuni fondamentali che non dovranno mancare per non doverci di nuovo ritrovare nello stato difficoltà della partita di andata”.

The following two tabs change content below.