Trasferta insidiosa in Veneto per la Waterpolo Despar Messina

Daria Starace

Seconda gara esterna consecutiva per le peloritane, impegnate contro il Plebiscito Padova nel primo match del girone di ritorno. La squadra di Piliafito, con il dubbio Loredana Sparano, a caccia del risultato a sorpresa.

Secondo impegno consecutivo in trasferta per la Waterpolo Despar Messina che domani a Padova (ore 15.00,  arbitri Ercoli e Sgarra), contro il Plebiscito, apre il suo girone di ritorno. Per la  squadra di Giovanni Puliafito si tratta di un altro impegno, sulla carta, proibitivo.

Daria Starace (WP Despar Messina)

Daria Starace (WP Despar Messina)

Come già avvenuto nella partita di andata, l’obiettivo,  è quello di fornire una prestazione all’altezza per tentare il colpaccio. Ad aumentare il tasso tecnico delle peloritane la presenza dell’esperta Johanne Begin che, probabilmente, salvo contrordini, rimarrà in giallorosso fino al termine della stagione. Dopo l’ottima prova di Firenze, la Waterpolo Despar Messina spera, qui

ndi, di concedere il bis anche per preparare nel migliore dei modi le decisive sfide di febbraio che stabiliranno le gerarchie del massimo campionato.

A Padova c’è il dubbio legato al portiere Loredana Sparano che ha saltato alcuni allenamenti per un lutto in famiglia. L’atleta della Waterpolo Despar Messina è stata convocata per il prossimo collegiale della nazionale italiana in vista dei successivi impegni di World League.

Giovanni Puliafito, allenatore della WP Messina

Giovanni Puliafito, allenatore della WP Messina

L’allenatore Giovanni Puliafito inquadra così la partita con il Plebiscito: ”Vogliamo ripetere la prestazione di una settimana fa, possibilmente, evitando di andare sotto perché i recuperi diventano sempre difficili, a maggior ragione, quando affronti squadre di un certo calibro. All’andata contro il Padova abbiamo fatto bene, speriamo di fare meglio anche se le venete sono forti e, in casa, particolarmente temibili. La salvezza passa per altre gare ma mi aspetto di vedere miglioramenti sul piano del gioco e lo spirito di squadra necessario per superare le difficoltà che incontreremo”.

Queste le altre gare della decima giornata: Blu Team-Orizzonte Ct,  Rapallo-Bologna,  Firenze-Bogliasco, Prato-Imperia.

Classifica: Orizzonte Ct  27, Rapallo e Imperia 21,  Firenze 18,  Padova 15, Bogliasco 13,

Prato 9, Wp Despar Me 7,  Bologna  3, Blu Team 0.

Prossimo turno( 25/01/2014)  Wp Despar Messina-Rapallo, Orizzonte Ct-Prato, Imperia-Firenze, Bogliasco-Padova, Bologna-Blu Team.

Commenta su Facebook

commenti