Torrenova espugna Spadafora: gara-1 della finale playoff è delle Aquile

L'esultanza della Torrenovese

Un’immensa Confezioni Corpina Torrenova espugna la Palestra Polivalente di Spadafora per 62-70 con orgoglio, dedizione alla difesa, grinta e tantissimo cuore. In un campo violato solo da Milazzo serviva una piccola impresa alla squadra di coach Bacilleri, che fin dal primo quarto è sempre stata avanti nel punteggio costringendo i padroni di casa ad inseguire. La Cestistica, seguita da splendidi e sempre calorosi tifosi, è stata dai 21 punti di Pellot e dagli 11 di Stuppia, mentre si ferma alla soglia della doppia cifra Arto, che chiude a quota 9. Non sono bastati a Spadafora i 25 di Barbera ed i 16 di Sofia, perché la difesa torrenovese è riuscita a contenere le trame offensive dei padroni di casa. Adesso la Confezioni Corpina Torrenova si gode un successo importante, che fin da domenica – in caso di vittoria in Gara-2 al PalaTorre – potrebbe significare la promozione al campionato superiore.

serie d Regionale

Spadafora-Torrenovese, palla a due

Ottima partenza dei ragazzi di coach Bacilleri che vanno avanti grazie a Pellot, che mette a segno i primi 7 punti. Torrenova prova a scappare grazie all’esperienza di Albana e Stuppia ed al 7’ 13-24, costringendo coach Maganza a chiamare time out. Così Spadafora rimette in equilibrio il primo quarto, che si chiude sul 22-26. Nei primi minuti del secondo parziale si segna molto poco, al 16′ è 27-30 e coach Bacilleri prova a scuotere i suoi chiamando time out per parlare su con la squadra. Così Torrenova allunga con i canestri dall’arco di Arto e Pizzuto chiudendo sul +6, 33-39, all’intervallo lungo. Sono Busco e Pellot da aprire le danze del secondo tempo, issando alla doppia cifra di vantaggio (33-43) al 23′. I padroni di casa soffrono l’intensità difensiva delle aquile, non trovando la via del canestro, ed è ancora Stuppia a colpire dall’arco. Torrenova continua a difendere bene prendendo fiducia e costruendo buoni tiri in attacco, ed al suono della terza sirena è +16 (40-56). Spadafora tenta il tutto per tutto nell’ultimo quarto, provando a rientrare e tornando al 47-58 al 33’, ma uno straordinario Pellot piazza due bombe di fila e Stuppia fino al ferro limitano al minimo le speranze di Spadafora, che cade 62-70 sul parquet amico.

Il Nuovo Avvenire Spadafora – Confezioni Corpina Torrenova 62-70 (22-26, 33-39, 40-56)
Il Nuovo Avvenire Spadafora: Scibilia, Barbera 25, Celona, Sofia 16, D’Angelo, Vento 2, Santoro, Mobilia 10, Colosi 4, Colica 1, Mammina 3, Klevinskas 2. Coach: Maganza.
Confezioni Corpina Torrenova: Galipò S, Scarlata 3, Albana 6, Dragunas 8, Pizzuto 5, Arto 9, Busco 7, Pellot 21, Stuppia 11, Lardomita, Filippino, Spirito. Coach: Bacilleri.

Ufficio Stampa Cestistica Torrenovese

Gli ultimi minuti di gara 1 di finale playoff tra Spadafora e Torrenova:

Torrenova espugna Spadafora: gara-1 è delle Aquile!#Together

Publiée par Cestistica Torrenovese sur dimanche 29 avril 2018

Commenta su Facebook

commenti