Tony Cairoli conclude una carriera memorabile: “Correre resta la mia passione”

Tony CairoliPit Beirer e Tony Cairoli sul palco

La diciottesima e ultima prova del campionato mondiale di motocross si è disputata mercoledì sul tracciato Tazio Nuvolari di Mantova. Per il team Red Bull KTM Factory Racing capitanato da Claudio De Carli il Gp lombardo resterà indimenticabile, coinciso con l’addio alle corse di un campione come Tony Cairoli, che con il team manager romano ha corso per diciotto anni di fila, vincendo ben nove titoli iridati.

Tony Cairoli

Tony Cairoli in azione, acclamato dal pubblico

Davanti ad un pubblico tutto per lui, Antonio ha ottenuto l’ottavo tempo nelle cronometrate. In gara uno è stato autore di una buona partenza e nei primi giri era in quinta posizione, quando nel corso del sesto giro in una curva si è agganciato con lo svizzero Jeremy Seewer (Yamaha) ed entrambi sono finiti a terra. Purtroppo nell’urto si è danneggiata la leva del cambio della moto di Cairoli e il pattese è stato costretto a tornare ai box.

In gara due partenza intorno al dodicesimo posto per Cairoli, che è poi riuscito a recuperare un paio di posizioni e si è piazzato decimo. Nell’assoluta di giornata pesa lo zero di gara uno e Cairoli è quindicesimo: in classifica finale di campionato è sesto, ma è stato chiamato sul podio con al fianco Pit Beirer, responsabile del Racing KTM, per raccogliere il tributo dei tifosi italiani ad una insuperabile carriera.

Tony Cairoli

L’ultimo incoraggiamento dai box per Cairoli

A fine gara Cairoli ha confermato il proverbiale carattere che lo ha accompagnato per quasi quattro lustri in gara: “È arrivata la fine di questa stagione, la mia ultima al mondiale. Se penso alla mia carriera, mi sembra incredibile ma sono stato nove volte campione del mondo. E dopo tanti anni la mia passione è ancora correre, correre per vincere, e quando non ci riesco sono deluso come sono ora a fine Gp… Questa volta sono stato sfortunato per lo zero di gara uno, avrei voluto salire sul podio come domenica scorsa. Se penso alla stagione ho lottato per il titolo fino a metà anno, fino all’infortunio in Sardegna, e questo è stato uno dei campionati più belli di sempre, ho fatto i complimenti a Jeffrey che ha portato il titolo in KTM. Ringrazio tutti quelli che mi sono stati vicini in questa avventura”.

Tony Cairoli

Tony Cairoli celebrato sul podio

Risultati MXGP Citta di Mantova 2021
1. Jeffrey Herlings (NED), Red Bull KTM Factory Racing (1-1)
2. Tim Gajser (SLO), Honda (3-2)
3. Romain Febvre (FRA), Kawasaki (2-3)
4. Jeremy Seewer (SUI), Yamaha (4-4)
5. Jorge Prado (ESP), Red Bull KTM Factory Racing (5-7)
15. Tony Cairoli (ITA), Red Bull KTM Factory Racing (DNF-10)

Classifica finale MXGP 2021
1. Jeffrey Herlings 708 p.
2. Romain Febvre 703
3. Tim Gajser 688
4. Jeremy Seewer 566
5. Jorge Prado 562
6. Tony Cairoli 545

The following two tabs change content below.