Moka Thea, Portovenero e Campanella: tris di acquisti per il Milazzo

Samuel Portovenero

La SSD Milazzo 1937 ha definito gli ingaggi di Moka Thea, attaccante classe ’98 originario della Nuova Guinea, reduce dall’esperienza nell’eccellenza laziale a Roccasecca con la quale ha siglato 18 centri in 19 uscite, e Samuel Portovenero, eclettico esterno ’96 prodotto delle giovanili del Trapani, voglioso di riscattare l’ultima sfortunata stagione che l’ha visto indossare le maglie di Camaro e Città di Messina. Gradito ritorno anche quello di Antonino Campanella, esterno difensivo classe ’90 ex Messina e Città di Messina protagonista della promozione che portò la squadra mamertina nel 2010 tra i professionisti. Per lui, inoltre, 24 apparizioni in C2 in maglia rossoblu nelle stagioni 2010/11 e 2012/13.

Antonino Campanella

Gli ultimi innesti vanno ad aggiungersi ai trasferimenti di Tonino Pino dal Città di Sant’Agata e Giovanni Petrullo dal Camaro, entrambi a segno nella prima uscita del 2019. Puntellato anche il reparto Juniores con le acquisizioni di Francesco Brancato e Angelo Salvadore provenienti rispettivamente dal Città di Messina e dal Montespaccato, formazione che milita nell’Eccellenza laziale. A completare la lista degli acquisti Antonio Lo Monaco, esperto portiere già ufficializzato all’apertura delle liste, e Dennis Mandanici, classe ’98 proveniente dal Merì.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti