Teatro Annibale di Francia, talenti messinesi premiati dal Lions Club Messina

Da sinistra Loredana Bruno, Silvia Bosurgi e Massimiliano Cavaleri
Il violinista Samuele Galeano

Il violinista Samuele Galeano

Una carrellata di artisti, professionisti e atleti nello spettacolo benefico al Teatro Annibale Maria di Francia, promosso dal Lions Club Messina Host, presieduto da Olga Altadonna, che quest’anno ha deciso di dare un riconoscimento a chi ha portato fuori il nome di Messina. Nella serata, presentata dai giornalisti Loredana Bruno e Massimiliano Cavaleri, si sono alternati momenti musicali, balletti, esperienze sportive ed artistiche che hanno evidenziato il meglio dei talenti “made in Messina”.

I pianisti Roberto Metro ed Elvira Foti, coppia d’eccellenza che ha suonato in tutto il mondo, per l’occasione hanno proposto vari noti brani eseguiti in versione originale a quattro mani; Samuele Galeano, violinista di spalla dell’Orchestra Cherubini, diretta dal maestro Riccardo Muti, ha eseguito un pezzo di Paganini e uno di Kreisler; i ballerini Benedetto Sanò e Chiara Consulo con due pezzi di tango e uno di valzer; e ancora Alberto Urso, giovane tenore del programma “Ti lascio una canzone”, con O’ Sole mio e Caruso; Christian Gravina, protagonista di musical di successo come Notre Dame de Paris e I promessi sposi e di recente attore nel film “Ballando il Silenzio” di Salvatore Arimatea girato a Messina, interprete di Mokarta e This is the moment.

Da sinistra Loredana Bruno, Silvia Bosurgi e Massimiliano Cavaleri

Da sinistra a destra: Loredana Bruno, Silvia Bosurgi e Massimiliano Cavaleri.

Spazio alla tecnologia e alla medicina con le premiazioni di Oreste Bramanti, direttore della più grande industria energetica del mondo, fin da piccolo “genio” delle energie e delle fonti rinnovabili e il neurologo Rodolfo Savica, specialista del Parkinson e dei disturbi del movimento: entrambi assenti per motivi di lavoro (il primo in Russia, il secondo negli Stati Uniti) hanno delegato i padri a ritirare il premio e mandato un video messaggio di ringraziamento.

Importante la parentesi dedicata allo sport con la medaglia d’oro ai giochi olimpici Atene 2004, Silvia Bosurgi, e ai campioni di judo Elios Manzi (secondo al mondo, più volte europeo e italiano) e Angelo Pantano (europeo); dulcis in fundo Vincenzo Nibali, anche lui premiato, ma purtroppo assente perchè impegnato in una competizione. Fra gli artisti che il Club Lions Messina Host ha coinvolto, anche gli scultori Nino Ucchino e Pina Inferrera, che hanno illustrato alcune loro opere con l’aiuto del supporto video; a consegnare le targhe, portate dalla valletta Federica La Rocca, il tesoriere dell’associazione Giovanni Todaro, il cerimoniere Rosanna Gambardella, la presidente del Leo Club Roberta Salomone e molti past president. I proventi dell’evento sono andati a favore della mensa di Sant’Antonio e delle Piccole Suore.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti