TdR 2018: doppietta per la Lombardia.La Sicilia chiude con un ottavo e decimo posto

TdR 2018, i partecipanti

Per il secondo anno consecutivo la Lombardia monopolizza il Trofeo delle Regioni 2018 “Cesare Rubini”. La selezione maschile batte il Friuli Venezia Giulia 81-56, mentre quella femminile supera l’Emilia Romagna per 53-35. In questo modo la Lombardia, dal 2002, si aggiudica per l’ottava volta il Torneo femminile e per la sesta quello maschile.

Queste le premiazioni individuali alla fine del Trofeo
Miglior Quintetto femminile: Lucia Mandolesi (Marche), Giulia Biondi (Veneto), Sara Ronchi (Lombardia), Francesca Bernetti (Piemonte), Vittoria Blasigh (Friuli Venezia Giulia).

Trofeo delle Regioni 2018

Sicilia al TdR 2018

Miglior Quintetto maschile: Junior Galicia (Lombardia), Matteo Visintin (Friuli Venezia Giulia), Davide Brembilla (Sardegna), Luigi Edoardo Tamborrino (Emilia Romagna), Pietro Da Rin De Lorenzo (Veneto).
Miglior Allenatore (maschile): Alessandro Guidi
Miglior Allenatore (femminile): Fabio Frignani

Miglior Ufficiale di Campo: Antonio Rosucci (Basilicata)
Miglior Arbitro: Giuseppe De Montis (Sardegna)

Per quanto riguarda l’avventura siciliana al Trofeo delle Regioni “Cesare Rubini” 2018 i risultati sono positivi.
I ragazzi allenati da Manzo perdono di misura, dopo un tempo supplementare, coi pari età della Toscana e chiudono al decimo posto. Ancora l’ibleo Adeola il protagonista indiscusso della gara per un ragazzo che ha chiuso il torneo ad oltre 40 punti di media. Ottima la finale del barcellonese Spada (16 punti), in gruppo anche Gaipa e Ruffo.

Lombardia femminile

9°-10°
SICILIA (M) – TOSCANA (M) 77 – 78 d1ts (17-21, 25-38, 46-52, 67-67, 77-78)
SICILIA (M): Spada* 16, Gugliotta, Ruffo Matricardi* 2, Grigoli* 4, Giannone NE, Buttitta NE, Morina 4, Gaipa, Artale*, Sinatra 6, Adeola* 45, Longo. All. Manzo H.
TOSCANA (M): Cannoni* 6, Ciano 2, Perasso 12, Allinei* 21, Braccagni 9, Pellegrini* 5, Radaelli 9, Alfieri 1, Mancini, Bassano* 4, Ambrogio, Donati* 9. All. Armellini M.
Arbitri: Pisu A., Tamburro M.

Ottavo posto finale per la Sicilia femminile

La selezione femminile di coach Lilia Malaja ha registrato un lusinghiero ottavo posto finale, piazzamento in crescita rispetto al decimo posto dell’edizione 2017 di Roseto degli Abruzzi. Il roster siciliano ha espresso anche un buon gioco ed una voglia di lottare anche contro le primissime regioni d’Italia.

Nell’ultimo atto sconfitta di misura contro le Marche, che si impongono 51-42. In doppia cifra Ferreyra (11) e Bucchieri (10). Esperienza positiva per la messinese Rescifina (a segno) e le pattesi MalaraCucinotta. Il bilancio finale dice 2 vittorie e 3 sconfitte.

7°-8°
MARCHE-SICILIA 51-42 (11-10, 26-13, 37-36)
MARCHE: Cipriano, Caiozzo* 2, Carney 2, Canossini* 2, Medori 2, Nardoni 1, Mandolesi* 4, Angeloni, Induti, Logoh* 22, Seka* 16, Obi. All. Paolasini L.
SICILIA: Mallo, Gurrieri* 6, Cucinotta, Trovato, Gurrieri, Ferreyra Montoya* 11, Bucchieri* 10, Calio’ 6, Olodo* 5, Rescifina* 4, Gulino, Malara. All. Malaja L.
Arbitri: Cassotta J., Mariani C.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com