Taranto, aggressione all’allenamento. Trenta persone incappucciate contro la squadra

TarantoDopo la sconfitta di Melfi, il Taranto è destinato alla retrocessione (foto Giovanni Chillemi)

Violenza a Taranto, dove la squadra è stata aggredita da alcuni facinorosi. E’ purtroppo l’ennesimo caso in Lega Pro. Ecco il comunicato ufficiale dei rossoblù che fanno chiarezza sulla vicenda: “Nel pomeriggio odierno la squadra del Taranto F.C. 1927 (tecnici, giocatori, dirigenti) durante l’allenamento presso il campo B dello stadio “Erasmo Iacovone”, è stata oggetto di un’aggressione fisica e verbale da parte di un gruppo di circa 30 persone incappucciate. La Società, condannando fermamente tale forma di violenza, esprime la propria vicinanza e solidarietà a tutti gli atleti, all’allenatore Salvatore Ciullo, allo staff tecnico ed ai dirigenti presenti”.

Commenta su Facebook

commenti