https://facebook.openinapp.co/dedomenicofranco

https://facebook.openinapp.co/dedomenicofranco

Svincolati Milazzo, stagione super. Trimboli: “Chiusa tra le migliori quattro”

Svincolati MilazzoIl tecnico degli Svincolati Milazzo Francesco Trimboli (foto Giuseppe De Paoli)

Il cammino della Svincolati Milazzo nei playoff del campionato di serie C Gold si è concluso in gara 2 della semifinale che la vedeva opposta al Green Basket Palermo. Ad analizzare la partita e la stagione dei suoi giocatori il coach Francesco Trimboli: “Devo fare i complimenti vivissimi ai miei giocatori poiché in questo ultimo match hanno dato il massimo e ho visto in campo la squadra che volevo vedere. Siamo arrivati a gara due ampiamente incerottati, con due assenze pesanti (Barnaba e Piperno, ndc) e anche in gara 1 a Palermo non eravamo al completo”.

Svincolati Milazzo

Uno striscione sullo sfondo mentre coach Trimboli segue il riscaldamento (foto De Paoli)

L’ex coach di Barcellona e Viola prosegue: “Questo è il nostro grande rammarico, magari con tutti a disposizione avremmo avuto qualche chance in più ma purtroppo per tutto l’arco della stagione siamo stati poco fortunati, vedi in particolare il grave infortunio occorso nella prima parte di stagione a Radan. Un plauso al Green Basket perché è una squadra di livello, costruita per il salto di categoria e ci pregiamo essere ad oggi l’unica squadra che ha inflitto loro una sconfitta. Devo dire, però, che il nostro obiettivo iniziale è stato centrato, il raggiungimento dei playoff con la migliore posizione possibile ed essere tra le top 4″.

Inevitabile il plauso a un gruppo che si è superato: “Desidero ringraziare tutti gli Under, 2005/2006, aggregati alla prima squadra che ci hanno dato una grossa mano e permesso di lavorare ed allenare nel giusto modo. Ringrazio l’intera società perché non ci ha mai fatto mancare nulla: è giovane ma vuole crescere ancora e siamo qui per fare ciò tutti insieme. Grazie anche a tutto il mio staff tecnico per il lavoro svolto dall’ agosto scorso. Non posso non menzionare, inoltre, lo splendido pubblico che ci ha sostenuto durante la stagione, tutti i ragazzi del nostro settore giovanile che insieme alle proprie famiglie ci sono stati vicini. Ripartiremo proprio da qui, dal loro calore, per programmare con entusiasmo la prossima stagione tenendo bene in mente di essere arrivati quest’anno a due vittorie dal giocarci la finale per la promozione in Serie B”.