Successo di pubblico per la terza edizione della rassegna “Una mimosa per te”

Le donne premiate nella manifestazione "Una mimosa per te"

Con la consegna dei riconoscimenti a prestigiose personalità femminili del territorio si è conclusa a Palazzo dei Leoni la terza edizione della rassegna “Una Mimosa per Te” organizzata da E – Motion con il  patrocinio dalla Città Metropolitana di Messina e del Cral della Città Metropolitana. Numerosissimo il pubblico presente che ha tributato grandi applausi ai partecipanti che all’insegna dell’energia e della riflessione hanno proposto tante storie di donne attraverso la consegna di riconoscimenti che hanno permesso di conoscere meglio la consigliera di parità Mariella Crisafulli, la giornalista Gisella Cicciò, la stilista Cettina Bucca, l’operatrice culturale Daniela Bonanzinga, l’assistente sociale Clelia Marano, il commissario di bordo Ester Maimone, e Ninni Mantineo Gambadauro e Caterina Oteri del Centro Studi Maria Costa.

La poetesse Maria Costa

Toccante il momento dedicato al ricordo della professoressa Maria Antonella Cocchiara con la consegna di “una mimosa per te” al medico del lavoro Giovanna Spatari per aver contribuito alla realizzazione del Polinido al Policlinico Universitario, primo asilo dedicato all’infanzia in un’azienda pubblico. A consegnare il riconoscimento Michele Bonaiuto, marito e compagno di vita della prof.ssa Cocchiara sempre impegnata in difesa dei diritti delle donne, e Maria Andaloro, ideatrice della campagna nazionale Posto Occupato alla quale “Una Mimosa per Te” dedica ogni anno uno spazio significativo. “Una Mimosa per Te” è stata anche l’occasione per ricordare “a Puitissa Maria Costa” che nel 2016 ha ricevuto il premio promosso da Emotion. Il nipote Maurizio Costa e Pippo Crea, presidente del Centro Studi intitolato alla poetessa, hanno parlato della “Casa Museo” della storica cantrice dello stretto all’interno della quale il Centro Studi sta catalogando il patrimonio librario e le tante testimonianze custodite.

Il pubblico che ha assistito alle sfilate di moda

Alla serata, caratterizzata anche da eleganti momenti moda, hanno partecipato gli artisti del Cral della città Metropolitana Rosella Foti, Pippo Previti, Fortunato Chiesini, Ugo Boccafurri e Vittoria Previti e la scultrice  Sabrina Lo Piano che hanno realizzato le esposizioni dell’evento dedicate a temi femminili interpretati con la pittura, la poesia e la scultura. Dal 2017 la Lo Piano ha anche dedicato alla rassegna la sua  scultura “Morte dell’Anima” che rappresenta la le ferite interiori dell’animo della donna vittima di violenze fisiche e psicologiche. Ospiti della serata i musicisti Fabrizio Torrisi e Carmelo Pellitteri, la cantante Barbara Arcadi. Perfetta la conduzione della giornalista Marika Micalizzi e il sound fashion dei momenti moda della dj Helen Brown. L’accoglienza è stata curata dall’Istituto Professionale Antonello. Al pubblico è stata distribuita la carta “Informa Donna” realizzata da Emotion con la consulenza della dott.ssa Luisa Barbaro già Responsabile  dei  Consultori Familiari Area Metropolitana Jonica ed il sostegno della Commerciale Gicap.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti