“Stella di Bronzo” al presidente dell’AICS Messina Lillo Margareci

Premiazione Palazzo ZancaIl CONI ha premiato, nei giorni scorsi, il presidente del comitato provinciale dell’AICS Messina. Nel Salone delle Bandiere” di Palazzo Zanca è stata consegnata, infatti, a Lillo Margareci la prestigiosa “Stella di Bronzo al Merito Sportivo”. Un riconoscimento particolarmente meritato, conferito ad un personaggio che con il suo impegno quotidiano in svariati ambiti rappresenta degnamente da 26 anni, in città e nell’intera provincia, le lodevoli finalità dell’Associazione Italiana Cultura Sport.

Nel corso di una cerimonia sobria e priva di fronzoli e dopo gli interventi del delegato provinciale del CONI Aldo Violato, del sindaco di Messina Renato Accorinti, e dei deputati Vincenzo Garofalo e Giovanni Ardizzone, che si sono alternati nella consegna delle onorificenze, sono stati premiati, oltre a Margareci: Antonino Freni (Stella d’Oro); Giovanni Costantino e il Circolo del Tennis e Vela con la “Stella d’Argento” e con quelle di Bronzo Francesco Conti, Corrado Favaccio, Antonino Genovese, Silvana Giacobbe, Giuseppe Molino, Letterio Pellizzotto, Massimo Rinaldi e la Polisportiva Giuseppe Rescifina. “Medaglia d’Oro al valore Atletico”, invece, a Massimo Giacoppo e Angelo Soraci e di Bronzo a Martina Lo Giudice, Nellina Mazzulla, Luana Venuti, Simona Cascio, Mattia Miraglia, Norma Murabito e Gabriele Oteri. La “Palma di Bronzo” è andata a Corrado Bongiorno, mentre il premio “Atleta A.n.i.a.d.” è stato assegnato a Francesco Gallo. Nel ruolo di tecnici dei settori giovanili si sono distinti: Carmelo Arasi, Giuseppe Rinciari, Paola Piatta e Saro Oliva. Grande la soddisfazione espressa da Margareci, condivisa poi con i collaboratori e tesserati dell’AICS Messina durante l’undicesimo “Gran Galà AICS-Jano Battaglia”.Stella di Bronzo

Autori

+ posts

MessinaSportiva.it è stato fondato nel 2005 da Francesco Straface. Nato da una costola di un portale creato nel 2002 per seguire la Pallacanestro Messina, matricola in serie A1 maschile, ha sempre seguito con attenzione il calcio cittadino, dando però spazio a tantissime realtà, anche le meno conosciute. Rappresenta ormai un punto di riferimento per gli sportivi di città e provincia