Stefanese e Cefalù a braccetto in vetta alla classifica dopo gli anticipi

Stefanese-Cefalù

La Stefanese spicca il volo in classifica nel Girone B di Prima Categoria. Pur con un discorso aperto con la dea bendata, due pali, una traversa e alcune parate strepitose, quanto fortunose, del portiere ospite, episodi tutti a sfavore dei neroarancio, il team di mister Reale centra il successo per 1-0 sul Borgo Nuovo. Bottino che a fine gara poteva essere certamente più cospicuo.

Non è stata una bella partita, nè facile, i rosa-nero palermitani hanno data battaglia e non poco filo da torcere a Craccò e compagni, privi per l’occasione del bomber Maurizio Naro.
Ma come è accaduto più volte, in queste ultime partite, a sbrogliare la matassa, ci ha pensato il “bomber-tascabile” Fabio Cesarino, una saetta, che si incunea sempre nella retroguardia avversaria.
Il bomber in area, sempre onnipresente, sgusciante, veloce, caparbio e molto grintoso sigla la rete che vale il primo posto in condominio col Cefalù.

Team normanno che, in contemporanea, continua il suo splendido momento, dilagando ai danni del pericolante Treesse Brolo (4-0) con le marcature di Cammarata, Pirrotta (doppietta) ed il rigore di Tomasello. Sesto successo in nove gare, 20 punti per un cammino a marce alte per le due capolista, lo scontro diretto di due settimane fa è stato vinto dal Cefalù per 3-2 sul campo della Stefanese, che nella decima giornata saranno rispettivamente attese dalle trasferte sui campi del S. Basilio e del Real Campofelice. Otto i punti di vantaggio sul sesto posto, piazzamento subito a ridosso della zona playoff.

Stefanese-Borgo Nuovo

Stefanese-Borgo Nuovo

Stefanese-Borgo Nuovo 1-0
Marcatori: Cesarino (St)

Cefalù – Treesse Brolo 4-0
Cefalù: Talluto (76′ Rizzo), Aiello, De Francesco, Ceraulo, Accetta, Ferrara, La Martina (71′ Fiore), Lo Bianco M., Tomasello, Pirrotta, Cammarata (60′ Geraci). All. Pino Minutella. A disp.: Emanuele, Gennaro, Lo Bianco E.-.
Brolo: Spanò, Riciardello, Princiotto, Sirna, Pino, Casella, Ricciardo (78′ Indaimo), Zingales, Gugliotta, Giuffè, Piccione. All. Indaimo A disp.: Segreto, Rizzo, Castrovinci
Arbitro: Lugaro di Palermo.
Marcatori: 22′ Cammarata, 59′ e 75′ Pirrotta, 69′ Tomasello (rig)

The following two tabs change content below.
Redazione Messina Sportiva

Redazione Messina Sportiva

Commenta su Facebook

commenti