Stadio “Scoglio”, la tribuna stampa ha una copertura. Ripristinata la caldaia

stadio Franco ScoglioI pannelli ripareranno finalmente i giornalisti dalle intemperie

Dopo quasi 18 anni, a pochi mesi dalla maggiore età, lo stadio “Franco Scoglio” ha finalmente una copertura per la tribuna stampa. Sono stati infatti completati nelle ultime ore i lavori di sostituzione della copertura. La precedente struttura “temporanea”, che in un celebre articolo della “Gazzetta dello Sport” venne ribattezzata come un semplice “tendone da pizzeria”, era stata negli anni deturpata dall’usura e dal maltempo.

stadio Franco Scoglio

La tettoia è sorretta da pali giallorossi

Soddisfatto per la promessa mantenuta l’assessore allo Sport Francesco Gallo. Un intervento ordinario a Messina è diventato infatti un “evento”. Ad occuparsi dei lavori, finanziati con un investimento di circa 10mila euro, è stato il Dipartimento Servizi Tecnici, guidato dall’ingegnere Orazio Scandura, che si occupa in particolare dell’impiantistica sportiva. La nuova copertura è realizzata con pannelli coibentati, costituiti da lamiere in acciaio zincato e pre-verniciato.

Per sorreggerla sono stati aggiunti dei pali centrali, che comunque non dovrebbero ostruire la visuale delle telecamere televisive, che solitamente vengono collocate più in alto, con le ovvie problematiche nei giorni di vento e pioggia. Il Comune è al lavoro anche per sostituire i banconi in legno che ospitano i giornalisti, anche quelli ormai deturpati dalle infiltrazioni, che peraltro espongono a grande rischio i presenti, considerata la presenza di numerose prese elettriche.

stadio Franco Scoglio

La nuova copertura della tribuna stampa allo stadio

È stata infine ripristinata la caldaia. Un intervento realizzato nell’ambito del precedente contratto di manutenzione, senza ulteriori esborsi da parte del Comune, chiamato ad eliminare l’inconveniente che peraltro era costato una multa alla società, dal momento che al termine della gara con la Paganese arbitri e squadre avevano dovuto effettuare le docce senza potere usufruire dell’acqua calda, con l’inevitabile danno di immagine per la città. La caldaia, a gasolio, è stata potenziata, anche se per il suo pieno utilizzo sarà sempre necessario attivarla con circa cinque ore di anticipo. A supervisionare gli interventi la MessinaServizi.

The following two tabs change content below.

Francesco Straface

Direttore di MessinaSportiva, che ha fondato nel 2005. Ha lavorato nelle tv private messinesi TeleVip e Tremedia per 13 anni, nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria") e per 6 anni presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma