La Spada: “Contro il Paternò mi aspetto una Igea Virtus grintosa”

Carmelo La Spada (foto Puccio Rotella)
L'Igea Virtus cheha affrontato al Castelbuonese (Foto Puccio Rotella)

L’Igea Virtus che ha affrontato al Castelbuonese (Foto Puccio Rotella)

La cocente eliminazione dalla Coppa Italia ad opera della Castelbuonese, formazione neopromossa in Eccellenza, ha evidenziato ancora di più i limiti della nuova Igea Virtus, che ha ancora bisogno di rinforzi per essere competitiva. Una Igea che non si è espressa su livelli eccelsi ed ha denotato una insufficiente condizione atletica, dunque mister Carmelo La Spada dovrà ancora dedicare tanto tempo alla tattica e alla preparazione atletica. Domenica intanto è già campionato e i giallorossi debutteranno allo stadio d’Alcontres, con inizio alle ore 16, contro il temibile Paternò, allenato da Franco Pannitteri. Dunque, l’attesa sta per terminare.  Si riparte. Dalle parole si passa ai fatti, è finito il tempo delle previsioni. Parlerà il campo, il resto conterà poco o nulla.

L’esordio in campionato è come il primo giorno di scuola: giorno di ritorno a routine precise, riti, usanze e scaramanzie. I punti già pesano: vittorie e sconfitte incideranno sul morale, sulla congruità delle idee estive, sulla bontà dei rapporti di spogliatoio. Conta tutto, nulla accadrà senza conseguenze. Fiducia e consapevolezza di dover faticare. E’ ciò che si aspetta mister La Spada dalla gara d’esordio: “Stiamo lavorando per cercare equilibrio e farci trovare pronti per l’inizio del campionato. Peccato per l’eliminazione dalla Coppa. Adesso la nostra attenzione è rivolta esclusivamente al Paternò, squadra ostica e composta da buoni elementi”.

Il mister spera nell’arrivo di qualche rinforzo prima della gara d’esordio: “Con la società mi sento giornalmente, sappiamo tutti dove intervenire per puntellare l’organico. Bisogna avere pazienza, ma sicuramente qualche altro elemento arriverà. Spero già di averlo in settimana”.

I Tifosi dell'Igea Virtus (Foto Puccio Rotella)

I Tifosi dell’Igea Virtus (Foto Puccio Rotella)

Per l’esordio contro il Paternò il tecnico medita di cambiare qualcosa rispetto al match contro la Castelbuonese. “Stiamo lavorando per cercare quell’equilibrio che ci possa garantire tranquillità durante la stagione. Sicuramente qualcosa cambierò rispetto alla gara di Coppa. Contro il Paternò mi aspetto una Igea Virtus grintosa e che venderà cara la pelle per cercare di conquistare il risultato. Confidiamo nell’aiuto dei tifosi, il nostro dodicesimo uomo”.

Unità e voglia di far bene sono dunque le parole d’ordine in casa Igea Virtus: un concetto ribadito spesso dai dirigenti, ansiosi di ripartire, con l’obiettivo primario di centrale la salvezza senza dovere passare dalla lotteria dei play out. La gara Igea Virtus-Paternò sarà trasmessa in diretta su Dimensione Radio, all’indirizzo: http://dimensioneradio.com/. Cronaca affidata a Carmelo Amato e Dario Lo Cascio.

Nella foto in alto, realizzata da Puccio Rotella, Carmelo La Spada, allenatore dell’Igea Virtus.

Si ringrazia Carmelo Amato per la collaborazione.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti