Sigma Barcellona, Trimboli carica l’ambiente: “Lavorare sodo per raggiungere i nostri traguardi”. Il coach ospite Corbani si complimenta con la squadra e la città del Longano (2 VIDEO)

L'Ass. coach Francesco Trimboli e l'ala Nicola Natali in conferenza stampa
L'Ass. coach Francesco Trimboli e l'ala Nicola Natali in conferenza stampa

L’Ass. coach Francesco Trimboli e l’ala Nicola Natali in conferenza stampa

La Sigma Barcellona cerca il quarto successo consecutivo del suo campionato. Non sarà un compito facile contro la lanciatissima Angelico Biella L’Assistent Coach Francesco Trimboli ha aperto la Conferenza Stampa proiettandosi al big match che domenica (palla a due alle ore 18; arbitri i sigg. Beneduce, Belfiore e Lestingi) vedrà di fronte al PalAlberti giallorossi e piemontesi: “Domenica sicuramente sarà una partita tosta. Affronteremo una squadra dura, consapevoli dei nostri mezzi. Scenderemo in campo con il supporto della nostra gente e questo ci aiuterà molto. Biella è formata da ottimi giocatori, i più pericolosi a mio parere sono il tiratore naturalizzato danese Voskuil (miglior tiratore da tre del campionato con 33 triple realizzate, ndc) e l’ala di tesseramento ungherese Hollis (15,8 punti e 6 rimbalzi per partita, ndc). Naturalmente non bisogna sottovalutare il gruppo degli italiani formato da giovani interessanti che nell’estate hanno vinto l’Oro Europeo come il reggino Laganà e i futuribili Chillo e Lombardi ”. Trimboli termina la sua analisi parlando della sconfitta rimediata nel Derby contro Capo d’Orlando: ”Abbiamo sicuramente accusato la sconfitta contro l’Orlandina ma parlando e lavorando nei giorni successivi siamo riusciti a trasformare la rabbia in carica positiva. Sono stati bravi i giocatori che giorno dopo giorno hanno lavorato sodo, ma bisognerà continuare a farlo per avere ulteriori margini di miglioramento e raggiungere i nostri traguardi”.

L'ex Forlì Nicola Natali in azione in maglia Sigma Barcellona

L’ex Forlì Nicola Natali in azione in maglia Sigma Barcellona

La parola è poi passata a Nicola Natali. L’atleta parla inizialmente della “scelta” effettuata nel periodo estivo per poi terminare spendendo due battute sul match di domenica: “In estate ho deciso di “cambiare” un po’ il mio campionato, passando da una squadra in cui avevo maggiori responsabilità e nella quale giocavo da titolare a una squadra di vertice formata da tanti campioni, quali sono i miei compagni. Domenica avremo di fronte una squadra molto giovane, di conseguenza il nostro compito sarà quello di limitare il loro gioco e dettare i nostri ritmi alla partita.”

Foto di gruppo dell'Angelico Biella

Foto di gruppo dell’Angelico Biella

In casa Angelico Biella è toccato al coach Fabio Corbani (che insieme ad Alan Voskuil ritroverà da avversario la Sigma a distanza di due anni, dalla serie dei quarti di finale playoff disputata con Piacenza, ndc) presentare così la sfida di Barcellona: “La chiave della partita dipenderà molto dalla capacità che avremo di riuscire ad imporre il nostro gioco su un campo difficile come il PalAlberti e contro una delle avversarie più forti del campionato. A Brescia due settimane fa ci siamo riusciti solo parzialmente, andando vicini all’obiettivo della vittoria finale. Domenica dovremo essere ancora più bravi a completare l’opera, con una prestazione maiuscola. Personalmente, sarà un piacere per me tornare a Barcellona, una città che vive di pallacanestro, in uno dei palazzetti più caldi dell’intero campionato. L’atmosfera sarà uno stimolo importante per i padroni di casa, ma lo sarà anche per noi. Partite così sono fonte di esperienza e di crescita per il nostro giovane gruppo”.

Fabio Corbani (allenatore Angelico Biella)

Fabio Corbani (allenatore Angelico Biella)

Nel frattempo la Sigma Barcellona ha presentato l’iniziativa “Regalati un canestro”, “fortemente voluta dal Presidente Immacolato Bonina e dall’A.U. Tommaso Donato, di concerto con l’area marketing”. Sono state queste le parole d’esordio della Responsabile Marketing Cristina Grasso che poi ha aggiunto: ”È un’iniziativa concepita per questo periodo di crisi ma anche di spese natalizie, perché offre la possibilità di risparmiare rispetto al biglietto d’ingresso delle tre partite casalinghe in programma contro Trento, Torino e Veroli. I tifosi giallorossi potranno acquistare il mini abbonamento entro l’8 dicembre presso i nostri punti vendita Ufficiali: Edicola Torre, MolinoBet e Il Botteghino. Questa iniziativa vuole essere un motivo in più per riempire di colore e di calore il nostro palazzetto, e può anche diventare un ottimo regalo da far trovare sotto l’albero”.

La locandina dell'iniziativa lanciata dal club igeano e denominata "Regalati un canestro"

La locandina dell’iniziativa lanciata dal club igeano e denominata “Regalati un canestro”

Ha poi preso la parola il General Manager Antonello Riva: “In occasione delle festività la Sigma Basket Barcellona vuole essere ancora di più vicino ai propri tifosi facendo loro questo particolare regalo. Lo spettacolo che ci sarà sul parquet sarà di alto livello perché stiamo parlando di squadre di primissimo piano. Per questa ragione ci auguriamo una forte risposta da parte dei nostri tifosi.”
Infine la Lega Nazionale Pallacanestro ha comunicato che aderirà alla disposizione del presidente della FIP, Giovanni Petrucci, di osservare un minuto di silenzio in occasione di tutte le gare che si svolgeranno nel prossimo fine settimana. In osservanza dell’invito giunto dal presidente del CONI, Giovanni Malagò.
Con il minuto di silenzio la FIP intende ricordare e commemorare le vittime dell’alluvione che ha colpito la Sardegna nei giorni scorsi.

Questo il video della conferenza di presentazione dell’iniziativa “Regalati un canestro”:

Questo il video della conferenza stampa di presentazione del match fra Sigma Barcellona e Angelico Biella con Francesco Trimboli e Nicola Natali:

Commenta su Facebook

commenti