Il Castanea continua la marcia. Le giallo viola conquistano il derby con la Lions e difendono l’imbattibilità

Sequenza di tiri (Castanea)
Riscaldamento Castanea

Riscaldamento Castanea

Una prestazione collettiva di alto livello regala al Castanea Basket 2010 la seconda vittoria stagionale nel torneo di serie C Femminile. Le ragazze giallo viola prevalgono col punteggio di 70-54 su di una coriacea Lions Basket nel primo derby peloritano della stagione, valido come seconda giornata del girone di andata del secondo campionato regionale in “rosa”.
Parte fortissimo la formazione giallo viola nel primo quarto, capace di andare a segno ripetutamente in campo aperto grazie alle veloci aperture di Silvia Giordano, sempre più a suo agio in cabina di regia, che permettono a Valenti di colpire dalla media e dalla lunga distanza con una certa facilità, mentre si profila una giornata difficile per capitan Arigò sistematicamente raddoppiata e a volte persino triplicata in marcatura dalle padrone di casa. Ottimi gli spunti anche sotto le plance con Ferrara, Urso e Sciliberto a fare la voce grossa a rimbalzo tanto in attacco che in difesa, portando punti e rimbalzi preziosissimi alla causa castanese. Alla prima sirena il tabellone dice 6–20 per Castanea e per le leonesse del duo Libro – Caroè pare già notte fonda. Sarà questa la svolta della gara perché repentina si registrerà la reazione della Lions che però non riuscirà a recuperare il cospicuo svantaggio.

Sequenza di tiri (Castanea)

Sequenza di tiri (Castanea)

Ma già nel secondo periodo la musica cambia, la Lions corre ai ripari cambiando passo  e difendendo con maggiore intensità porta le ragazze di Ardizzone a caricarsi eccessivamente di falli, concedendo a Morabito, Quartarone e Cutè punti e rimbalzi offensivi facili, non riuscendo ad essere incisive come nel primo periodo.
Contromossa del duo Ardizzone – Frisenda che mischiano le carte, schierando la giovane Marchese al posto di Giordano, la quale si presenta alle avversarie con una tripla su passaggio della solita encomiabile Valenti. Il restyling del modulo continua con rotazioni sistematiche e quintetto più alto, visto anche il carico di falli, per chi gioca sotto canestro. Arigò adesso riesce a muoversi più fluidamente ma, innervosita dall’asfissiante marcatura, commette il quarto fallo personale già prima dell’intervallo lungo, al quale si arriva sul 22–34, con la Lions di nuovo in partita e Castana a dover far i conti con un enorme carico di falli oltre ad una insolita imprecisione dalla linea della carità.

Silvia Giordano, autrice di

Silvia Giordano, autrice di 12 punti

Il terzo periodo, che per molti tratti si sviluppa come al precedente, assume toni accesissimi quando le lunghe Lions provano a trovare falli nel pitturato avversario ed il Castanea è costretto forzatamente a concedere penetrazioni e tiri non potndo spendere molti falli. La sofferenza è pero ripagata dal gioco di squadra: tutte le effettive schierate si aiutano, le maglie in difesa si stringono e il divario non diminuisce, sicchè  arriva l’ultimo intervallo con Castanea ancora avanti di undici lunghezze (37-48).
L’ultimo periodo inizia male per la difesa delle furie viola, che perde quasi subito Valenti costrtta a finire anzitempo la sua partita commettendo un quinto fallo chiamatole con sin troppo zelo dalla coppia arbitrale.
Nonostante ciò il Castanea stringe i denti, Arigò prima e Ferrara poi trovano punti pesanti portando le ospiti sul + 17 al metà dell’ultimo tempino, spegnendo di fatto le velleità di recupero della Lions. Il match termina sulla falsa riga della stanchezza da ambo le parti e i falli si fanno via via più frequenti (da segnalare un labbro gonfio di Giordano per una gomitata ricevuta a rimbalzo e una brutta caduta di Arigò in difesa su Cutè non sanzionati). Finisce 54–70 Castanea con le giallo viola in festa per il bel successo colto dopo una gara mai in discussione sotto il profilo del risultato ma assai ostica sul piano fisico e mentale  e la Lions a recriminare su alcuni episodi. Prossimo impegno per le ragazze di Ardizzone e Frisenda domenica prossima in casa, alle ore 18, contro la New Basket 2013 Porto Empedocle.

Logo Lions Messina

Logo Lions Messina

Lions Basket Messina-Castanea Basket 2010 Messina 54-70
Parziali: 6-20; 16-14; 15-14; 17-22
Lions Messina: Mazzaglia, Ruffo, Morabito 16, Bombaci, Miduri, Quartarone 3, Sigillo 12, Cutè 19, Davì 3, Ferro, Coppolino. All: Libro-Caroè
Castanea Basket 2010: Urso 8, Marchese 7, Arigò 24, Giordano 12, Ferrara 4, Gorgone, Valenti 9, Sciliberto 6. All: Ardizzone
Aritri: Miceli-Di Bella di Messina

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti