Siac: “Tanto entusiasmo, ora lavoriamo per mantenere l’A2”. Si parte il 17 ottobre

La Siac festeggia la prima vittoria in campionato

La storica avventura in Serie A2 della Siac Messina inizierà sabato 17 ottobre, data d’inizio del prossimo campionato. Inseriti dal Consiglio Direttivo nel girone D dopo la rinuncia dell’Imolese, i peloritani sono finalmente riusciti a coronare un sogno lungo tutta un’estate, ricevendo nella serata di martedì l’ufficialità del ripescaggio. “Chi ce lo doveva dire! Per la prima volta un team di Messina in A2! Con tanto entusiasmo e tanta voglia di fare. Ancora grazie alla dirigenza ed agli sponsor, che ci hanno aiutato a fare questo passo, adesso lavoriamo duro per mantenere la categoria. Vamos SIAC!”: con questo post la società ha celebrato la splendida notizia. 

Il girone di Serie A2 che comprende la Siac

A giorni verranno stilati i calendari per la stagione 2020/21, che saranno resi noti tramite i canali social ed il sito della Divisione Calcio a Cinque. La compagine del presidente Marco Ravidà, ottenuto l’agognato ripescaggio nella seconda serie nazionale, traguardo mai raggiunto prima da alcuna formazione messinese, sarà chiamata a farsi trovare pronta ad affrontare un torneo prestigioso. Altre tre le squadre siciliane inserite nel raggruppamento: Città di Melilli, Gear Siaz Piazza Armerina e Regalbuto. Bovalino, Cataforio, Città di Cosenza, Futsal Polistena le calabresi, Bernalda e Viggiano le lucane, oltre ai campani del FF Napoli e ai pugliesi del New Taranto.

Al termine del campionato saranno promosse in Serie A le quattro società vincitrici i rispettivi gironi e una ulteriore vincente i playoff. Alla post season, al via il 24 aprile 2021, accederanno le società classificatesi dal secondo al quinto posto. Due i turni in gara unica, poi semifinali e finale. Retrocederanno in Serie B, invece, un numero massimo di otto squadre, così suddivise: le quattro classificatesi all’ultimo posto dei rispettivi gironi e ulteriori quattro perdenti lo spareggio playout fra la penultima e la terzultima di ciascun girone. Non si darà luogo al playout, previsti il 24 aprile e l’1 maggio 2021, qualora fra le due squadre intercorra una differenza di otto o più punti al termine della stagione regolare.

The following two tabs change content below.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva