SIAC, a Mili Marina primo stop stagionale per mano del Fiumedinisi

Salvatore Aliquò (SIAC)

E venne il giorno della prima sconfitta stagionale. Dopo 25 giornate di campionato la già promossa SIAC Messina perde, tra le mura amiche di Mili Marina, l’imbattibilità ad opera dal Fiumedinisi per 2-1. E’ la doppietta di Tella ad interrompe la lunga striscia di risultati positivi (21 vittorie e 3 pareggi) dei padroni di casa che, dopo la vittoria del campionato, avevano solo un obiettivo: rimanere imbattuti, invece, è maturata la prima sconfitta stagionale. Di Aliquò il gol del momentaneo pareggio dei bianco-azzurri.

L'esultanza di Tella del Fiumedinisi

L’esultanza di Tella del Fiumedinisi

La cronaca: Dopo una prima fase di studio è il Fiumedinisi a passare in vantaggio con la conclusione di Tella che bacia il palo prima di finire in rete. Vantaggio che dura solo un minuto, è  Aliquò a ripristinare le distanze. Al 20′ Costantino si rende protagonista di due pregevoli interventi: prima, mette in angolo la potente conclusione di Carrolo, dopo, alza sulla traversa il colpo di testa ravvicinato di Tella. La  SIAC prova a portarsi in vantaggio prima con la conclusione di Idotta e  dopo con  Aliquò,  senza sortire gli effetti sperati.

Nel secondo tempo la squadra di Geraci si rende pericolosa più volte, solo gli interventi di Costantino negano la gioia del gol ai giocatori ospiti; ma il numero uno di casa è costretto ad arrendersi al 62′ quando Tella dalla sinistra raccoglie di testa un perfetto assist e deposita alle spalle di Costantino per il gol che vale il vantaggio. Subìta la marcatura, la SIAC tenta di ripristinare le sorti del match. Al 71′ D’Alessandro, direttamente su calcio di punizione, colpisce l’incrocio dei pali. Al 84′ lo stesso D’Alessandro prova la rasoiata dalla distanza, sfera che esce a lato dalla porta difesa dall’estremo difensore ospite. Al 86′ ancora SIAC in avanti in cerca del pareggio, Caspanello si supera mandando in angolo la velenosa punizione di Quartarone. Nei minuti finali i padroni di casa tentano il tutto per tutto per acciuffare il pareggio, ma il calcio piazzato del solito Quartarone sfiora l’incrocio dei pali. Nonostante i quattro minuti di recupero  la SIAC non riesce a trovare il pareggio, al “Grader Sport” di Mili Marina è il Fiumedinisi ad uscirne vincitore.

Il prossimo turno, prevede l’incontro Savoca-Asd SIAC Messina. La gara, valevole per l’ultima  giornata di ritorno del campionato, girone B, di Terza Categoria si disputerà domenica 4 maggio, alle ore 16,30, presso il  “Comunale Rina” di Savoca.

Il tabellino:

Asd SIAC Messina-Asd Fiumedinisi: 1-2

Marcatori: 9′, 62′ Tella (F); 10′ Aliquò (S).

Asd SIAC Messina: Costantino, Mazzeo, Micalizzi, Franzò (45′ Bertano), Giacobbe, Libro, Romano (45′ D’Alessandro), Lipari D., Lipari F. (45′ Orecchio), Aliquò (45′ Quartarone), Idotta. All. D’Alessandro.

Asd Fiumedinisi: Caspanello, Di Bella, Totaro, Lombardo, Piccolo, Aprile, Briguglio, Tella (75′ Brigandì), Bertino (92′ Buongiorno), Carrolo, Cuperca. All. Geraci.

Arbitro: Massimiliano Greco di Messina.

Recupero: 0′ e 4′.

Commenta su Facebook

commenti