Siac, c’è il derby con la Pgs Luce. D’Emilio: “Partita delicata”

Importante vigilia in casa Siac. Sabato, con inizio alle ore 16, la squadra del presidente Ravidà sfiderà sul parquet del PalaMili la Pgs Luce nel derby cittadino valido per il campionato di C2. In palio punti pesanti per la classifica. La Siac vuole raggiungere una posizione tranquilla, mentre la Pgs cerca di avvicinarsi alla zona playoff.

Mister Jonathan Cento

Mister Jonathan Cento

Il dirigente Tommaso D’Emilio ha fatto il punto sul momento della sua squadra: “La partita che ci aspetta è molto delicata, il derby cittadino ha sempre un sapore diverso. Da tanti anni sono qui alla Siac e non siamo mai riusciti a battere i cugini del Pgs Luce. Da due stagioni, però, con mister Cento abbiamo cambiato registro e la Siac è ora una squadra che tenta di programmare negli anni, grazie anche all’aiuto di qualche piccolo sponsor, senza i quali non si potrebbe andare avanti. Come neopromossa l’obiettivo principale è la salvezza, sperando di raggiungerla nel minor tempo possibile, poi quello che verrà dopo sarà tutto di guadagnato. Con l’amico Cento e tutta la dirigenza abbiamo deciso di abbassare l’età media, infatti abbiamo solo tre giocatori che sono nati prima del 1990, quindi una rosa giovanissima, dove hanno trovato spazio anche tre ragazzi del 1999 e un portierino del 2000, anche grazie al grande lavoro della nostra scuola calcio. Nel mercato di dicembre abbiamo svincolato 4 elementi e inserito Bertuccio (classe ’92), vecchia conoscenza della Siac, e altri due ragazzi che si stanno allenando e presto potrebbero essere tesserati. Gli innesti più importanti sono però rappresentati dai rientri di Boccaccio e De Salvo. Sperando che gli infortuni siano limitati rispetto al girone d’andata possiamo veramente divertirci in queste ultime partite”.

D'Emilio, dirigente della Siac

D’Emilio, dirigente della Siac

Il pivot Giuseppe Briguglio è un ex della partita: “Veniamo da due ottime prestazioni contro Real Aci e Meriven nelle quali abbiamo totalizzato 4 punti e ci siamo rilanciati in classifica nonostante le tante assenze. Il derby con la Pgs Luce fa storia a sè, soprattutto per quanto mi riguarda. Oltre ai punti che contano per la classifica c’è la sfida contro i miei ex compagni con cui ho trascorso due belle stagioni. Cercheremo di dare il massimo e di portare tre punti a casa per risalire ancora la classifica”.

Commenta su Facebook

commenti