Si è spento Nino Summa. Giocò con Messina, Provinciale, Milazzo e Intergazzi

Acr Messina 1958-59Acr Messina 1958-59, campionato "De Martino". In piedi Natale, Puliafito, Pinzone, Costa, Summa e Ciccolo, in basso Barreca, Bergamini, Chirieleison, Restifo e Lenuzza

Proprio nella giornata del Santo Natale si è spento Nino Summa, ex calciatore del Messina che il 23 novembre scorso aveva compiuto 81 anni. Ad annunciarlo lo staff e tutti i calciatori dell’Usd Provinciale, che hanno espresso le proprie condoglianze, stringendosi attorno alla famiglia per la scomparsa del presidente onorario del loro club.

Provinciale

Una formazione del Provinciale. Nino Summa è il terzo in piedi da sinistra

Interno di centrocampo, in carriera dopo quella biancoscudata ha indossato le maglie del Viareggio, del Locri e del Provinciale, che aveva rifondato qualche anno fa, mantenendo appunto una carica simbolica. Poi le esperienze con Nissa, Milazzo, Calatabiano, Giarre e nuovamente Provinciale. Ha chiuso la carriera nell’Intergazzi del maestro Peppino Bavastrelli.

Con il Messina ha giocato due partite in serie B nella stagione 1961-62. Ha esordito a Brescia il 20 maggio 1962, in una gara persa per 2-1, e poi ha disputato un’altra trasferta sul campo della Pro Patria, dove i siciliani si imposero per 1-0. Come tanti altri ragazzi messinesi, arrivò alle porte della prima squadra ma fu poi ceduto proprio nell’anno della promozione in serie A.

Nino Summa

Summa ha chiuso la carriera nell’Intergazzi del maestro Peppino Bavastrelli

Summa era un centrocampista che amava agire in posizione più avanzata, con chiara propensione offensiva. Nelle serie inferiori aveva infatti giostrato da centravanti. In possesso di un gran fisico, era un giocatore molto generoso. Anche per questo adesso la città dello Stretto lo ricorda con commozione. Anche la Redazione di MessinaSportiva si unisce al cordoglio dei familiari.

Nino Summa

Un primo piano di Nino Summa

The following two tabs change content below.

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma