Sgomento e tristezza per la scomparsa di Salmeri, Due Torri-Savoia la sua ultima gara

Lo sfortunato Salmeri in azione con la divisa del Due Torri

Lo sfortunato Salmeri in azione con la divisa del Due Torri

Il dolore di una grande tragedia segna indelebilmente il dopo gara con il Savoia, anzi l’intera stagione del Due Torri di Piraino. Un tragico incidente stradale lista di lutto l’intero sport siciliano per la scomparsa di un giovane, sfortunato, uomo prima ancora che atleta.

Si spegne così tristemente la vita di Marco Salmeri, ventitreenne centrocampista milazzese in forza all’undici biancorosso, che ha perso la vita in un incidente stradale all’altezza del viadotto Montagnareale sull’A-20 Palermo-Messina (nei pressi di Patti). L’auto su cui viaggiava il giovane insieme a due compagni di squadra, Guido ed Alizzi ha sbattuto contro il guard rail per cause ancora al vaglio delle autorità, con il corpo dello sfortunato ragazzo sbalzato fuori precipitando nell’area sottostante .

Un tratto autostradale già tristemente noto per incidenti analoghi e purtroppo periodicamente fatali. E tutto ciò sebbene da tempo e ripetutamente siano state segnalato al Consorzio gestore della rete autostradale le condizioni di elevato pericolo con cui convivono gli automobilisti tra asfalti irregolari e poco drenanti, barriere inadeguate, illuminazione carente e talvolta assente, gallerie a rischio crolli, interruzioni e salti di carreggiata  frequenti.

Nel sinistro sono rimasti seriamente feriti sia Giuseppe Guido, trauma cranico, che Michele Alizzi, che ha riportato diverse fratture. I tre giocatori erano reduci dalla gara dello stadio “Enzo Vasi” in cui il loro Due Torri aveva pareggiato in rimonta per 2-2 con il Savoia per il match del 33° e penultimo turno del Girone I della Serie D. Una sfida delicata contra la forte formazione campana, vincitrice del torneo, per l’undici pirainese in lotta per la salvezza che dovrà passare per i play-out.

Giuseppe Guido

Giuseppe Guido

Salmeri, a lungo fermo per infortunio in questa stagione, era entrato in campo nell’ultimo quarto d’ora rilevando proprio capitan Guido, tra l’altro autore della rete che aveva riaperto la sfida al 68′ e spronato i suoi compagni al successivo pari  firmato da Butera (69′) che aveva portato la squadra di mister Antonio Alacqua in parità replicando alle marcature ospiti Longo (14′) e Scarpa (62′).

Raccontarvi la cronaca della sfida a cui pur abbiamo assistito è purtroppo del tutto superfluo, a fronte di una tragedia immensa per la perdita di una giovane vita, e di un senso di dolore sordo, profondo che lascia sgomenti ed increduli tutti. Alla famiglia di Salmeri, all’A.S.D. Due Torri in tutte le sue componenti societarie e tecniche, al gruppo degli atleti, ed alla tifoseria esprimiamo la sincera vicinanza al loro immenso dolore.

Piange tutto il calcio siciliano, attestati di solidarietà giungono da tante società calcistiche e di altri sport. Proprio il bus della squadra ospite del Savoia ed altri compagni di squadra sono stati tra i primi a giungere sul luogo dell’accaduto, allertando i soccorsi.

Michele Alizzi

Michele Alizzi

Tabellino:

DUE TORRI-SAVOIA 2-2

MARCATORI: Longo  (S) 14′, Scarpa (S) 62′, Guido (DT) 68′, Butera (DT) 69′;

Due Torri (4-3-3): Di Dio – Saggio, Tricamo, Librizzi, Bica Badan – Treppiedi (Tchetchoua 88′), Calafiore, Scolaro (Butera 66′) – Gaglio, Alizzi, Guido (Salmeri 79′). Allenatore: Antonio Alacqua.

Savoia (4-2-3-1): Maiellaro – Petrucciuolo (Arpino 84′), Criscuolo, Terracciano, Panariello (Nocerino 50′) – Ruscio, Di Pietro – Longo, Esposito (Johnson 75′), Scarpa – Meloni. Allenatore: Vincenzo Feola.

Arbitro: Simone Sozza di Seregno.

Assistenti: Giuseppe Caico di Agrigento e Alfio Conti di Acireale.

Ammoniti: Calafiore, Alizzi, Butera; Panariello, Di Pietro; Corner: 5-3; Recupero: 1′ e 3′; Spettatori: 500 circa.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti