Serie D – Pronto riscatto per il Due Torri che piega il Ragusa

L'esultanza di Riccardo Ancione

Sorride una sola delle tre compagini di Serie D della Provincia di Messina, è il Due Torri che al “Vasi” ha prevalso per 2-0 sul Ragusa nell’ottavo turno del Girone I della Serie D.

Un successo meritato quello dell’undici pirainese di mister Antonio Alacqua che riscatta la brutta prestazione di Battipaglia della settimana prima. Vittoria più sofferta di quanto il punteggio non dica e ciò per merito del grande impegno profuso dal Ragusa.

L'undici del Due Torri

L’undici del Due Torri

Una sfida che ha rischiato di non giocarsi neppure a causa del delicato momento del sodalizio ibleo il cui futuro appare legato all’uscita di scena di due esponenti della dirigenza come l’ormai ex presidente Vito e il suo braccio operativo Savarese.

Con professionalità e grande dignità il Ragusa ha affrontato la trasferta venendo supportato anche da un ristretto numero di tifosi, vendendo cara la pelle con la speranza che un risultato positivo potesse aiutare la definizione del futuro.

Rispetto all’ultima gara mister Alacqua ripropone dal primo minuto Ancione e con lui in avanti c’è anche spazio per Cariolo, tra i titolari ritornano anche capitan Guido e Pallone.

Dopo una fase di studio, il Due Torri prova a saggiare le resistenze ospiti prima con un tiro dalla distanza di Crescibene e poi con Ancione: sul primo interviene il portiere ospite, mentre sul secondo la palla si perde di poco a lato.

L'esultanza di Riccardo Ancione

L’esultanza di Riccardo Ancione

Intorno alla mezz’ora prime velleità offensive per gli iblei che con Diego Simoes De Souza, ma senza destare preoccupazione. Seguono altre due opportunità per gli ospiti con Romano ed ancora con il brasiliano; puntuali arrivano le risposte di Di Dio, ma il pubblico sugli spalti rumoreggia.

Percepito il pericolo il Due Torri si proietta in avanti e Cariolo fallisce la deviazione vincente da distanza ravvicinata su invito di Guido. Il preludio al gol che arriva allo scadere della prima frazione, azione manovrata con cross da destra di Cariolo per la testa di Riccardo Ancione che non concede scampo a Ferla.

Due i minuti di recupero prima di rientrare negli spogliatoi per l’intervallo, e Ragusa vicino al pari ancora con Simoes, ma un reattivo Di Dio salva. Al rientro in campo Alacqua presenta Salmeri per l’affaticato Crescibene, ed al 50′ un brivido scorre lungo la schiena dei sostenitori di casa quando un cross da destra pesca l’altro sudamericano Jaime Martinez, colpo di testa che s’infrange sul palo.

Mister Alacqua richiama Cariolo che prima di uscire fallisce una chance per il raddoppio ed inserisce Charlie Venuti: una mossa che si rivela molto utile perché l’ex Milazzo con la sua tecnica consente alla squadra veloci ripartenze ed al contempo innervosisce i difensori ospiti.

L'estremo difensore pirainese Agostino Di Dio

L’estremo difensore pirainese Agostino Di Dio

Il taccuino delle occasioni mancate si arricchisce con una conclusione per parte: prima sinistro insidioso di Ancione fuori di poco, poi il neoentrato Mele a pochi passi fallisce il tap in su una corta respinta di Di Dio su conclusione di Romano.

Alacqua getta nella mischia anche Scolaro che rileva Calafiore (convocato per lo stage di due giorni della nazionale under 19 di categoria), e ospiti che si ritrovano in inferiorità numerica quando Milazzo è costretto a fermare fallosamente Venuti.

Guido su punizione prova a chiudere la gara, il raddoppio invece arriva all’83′ quando il più fresco Scolaro s’incunea in area e serve l’assist per la decisiva deviazione del bomber Michele Alizzi che firma il 2-0.

Tre punti preziosi in ottica salvezza essendo arrivati in uno scontro diretto per pretendenti al mantenimento della categoria per il Due Torri che sale a quota 10 punti affiancando in classifica il Città di Messina (sconfitto pesantemente in casa dalla Battipagliese). Nel prossimo turno l’undici biancorosso sarà chiamato ad un’insidiosa trasferta oltre Stretto sul campo della Nuova Gioiese.

Tabellino:

DUE TORRI-RAGUSA 2-0

Marcatori: Ancione 45, Alizzi 83′.

DUE TORRI: Di Dio, Pallone, Fantino, Crescibene (Salmeri 46′), Tricamo, Librizzi, Guido, Calafiore (Scolaro 75′), Cariolo (Venuti 55′), Ancione, Alizzi. All. Antonio Alacqua.

RAGUSA: Ferla, Dello Russo, Rotolo, Morina (Mele 71′), Scarano, Milazzo, Alma, Errico, Martinez, Romano, Diego Simoes. All.: Simone Rughetti.

ARBITRO: Sig. Michele Frasca di Sulmona. Assistenti: sig. Gerardo Ventre di Cassino e sig. Francesco Carbonari di Roma.
Note – Espulso Milazzo (R ) al 78′; Recupero: 2′ pt e 3′ st.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com