Le pagelle di Messina-Poggibonsi

Cucinotta in contrasto (foto Furrer)
Cucinotta in contrasto (foto Furrer)

Cucinotta in contrasto (foto Furrer)

Lagomarsini 6 Al ritorno in squadra dopo la squalifica vive un pomeriggio tutto sommato tranquillo, limitandosi all’ordinaria amministrazione fino al gol di Scardina, sul quale non può far nulla. Un’altra doccia fredda dopo l’Aprilia.

Silvestri 5,5 Con un Pera in gran forma il suo non è un compito agevole. Soffre le iniziative dell’attaccante toscano e rimedia un cartellino giallo che lo costringerà a saltare la trasferta di Chieti.

Scoponi 6 Buon esordio. Si propone spesso in avanti scattando sulla corsia di competenza con i giusti tempi. Arma in più per il proseguo di torneo. (dal 22’ st Quintoni 6 Dopo il gol del Poggibonsi spinge a sinistra per cercare di scodellare palloni utili in mezzo negli assalti finali, ma senza fortuna).

Bucolo 7 Si procura il rigore incuneandosi in area con grande tenacia. Per quantità e qualità è il migliore tra i giallorossi. In attesa di tempi meno bui il Messina può sempre contare sulla sua diga in mezzo al campo.

Cucinotta 5,5 Riproposto da Catalano nell’undici titolare accusa qualche sbandamento. Non riesce a fermare Scardina nello stacco sul gol del pari, quando il Messina era momentaneamente in inferiorità numerica.

Simonetti, entrato nel finale (foto Furrer)

Simonetti, entrato nel finale (foto Furrer)

Ignoffo 6 Suo malgrado protagonista (si trovava a bordocampo per farsi curare) nell’azione che consente al Poggibonsi di acciuffare l’1-1. Aveva guidato con sicurezza un reparto che si era giovato del cambio di modulo e del passaggio alla difesa a tre.

Guerriera 6,5 Dopo aver macchiato la gara con il Foggia per via di un clamoroso errore sottoporta si riscatta con una prestazione all’altezza. Ottime alcune accelerazioni. Serve splendidamente Corona che sciupa, però, la palla del 2-0.

Piovi 6 Evidenzia buone doti tecniche, ma deve migliorare in fase propositiva. In attesa del rientro di Maiorano nelle gerarchie pare aver ormai scalzato definitivamente Simonetti.

L'ingresso in campo (foto Furrer)

L’ingresso in campo (foto Furrer)

Corona 6,5 La sua trasformazione dal dischetto non basta al Messina per centrare il ritorno al successo. Lotta con il solito ardore, costringendo spesso al fallo gli avversari per fermarlo. Peccato che nel secondo tempo manchi il colpo del ko a tu per tu con il portiere. Sostituito nel finale. (dal 34’ st Chiaria sv)

Guadalupi 6,5 Anche non al meglio della condizione da al Messina quella vivacità che era mancata nelle precedenti giornate. Al tiro dal limite sfiora il raddoppio. Orchestra un paio di contropiede nel finale che non sortiscono, però, l’esito sperato.

Buongiorno 6 Prima volta da titolare in campionato. Non si rende mai pericoloso dalle parti di Anedda ma svolge il cosiddetto lavoro sporco, con cui cerca di supportare i compagni e favorirne gli inserimenti. (38’ st Simonetti sv)

Commenta su Facebook

commenti