Serie D – Il Due Torri alla ricerca di riscatto e punti con il Pomigliano

Serie DDueTorri-Montalto_esultanza

Campionato di Serie D al giro di boa per il Due Torri che nella diciassettesima ed ultima d’andata ospiterà al “Vasi” il Pomigliano in una sfida ricca d’insidie per il gruppo di mister Antonio Alacqua il cui ultimo successo risale al 3 novembre quando s’impose sul Comprensorio Montalto (3-1).

I biancorossi occupano il sestultimo posto in classifica con 18 punti in un bilancio che per una matricola assoluta del torneo, anticamera del professionismo, deve essere considerato comunque positivo tenendo conto dell’ammissione “last minute” e delle ridotte risorse di un club, sano e virtuoso, espressione di una piccola realtà come Piraino (circa 4.000 abitanti).

Locandina Due Torri-Pomigliano

Locandina Due Torri-Pomigliano

C’è tuttavia l’impressione nell’ambiente di aver lasciato per strada anche troppi punti, vuoi per inesperienza a questo livello, e vuoi anche per mancanza di cinismo specie in riferimento ai due 0-0 interni consecutivi ottenuti nelle sfide con avversari modesti come Licata e Rende. Tra l’altro bisogna dire che il mercato sembra aver rafforzato alcune delle rivali dirette.

Doveroso quanto pacifico sottolineare le difficoltà di un campionato che con la scomparsa della prevista Seconda Divisione della Lega Pro, ha elevato notevolmente la posta in palio con il mantenimento della categoria, ed in cui sono quotidiane le notizie di criticità economiche e societarie di diverse realtà sportive. 

Ritornando agli aspetti squisitamente tecnici, per il Due Torri la sfida con il Pomigliano può rappresentare l’occasione ideale per chiudere nel migliore dei modi l’anno solare, regalando una nuova gioia alla tifoseria e rasserenare gli animi riscattando la pesante sconfitta patita (4-1) al cospetto della “corazzata” Savoia nell’ultima uscita.

Gli ospiti di mister Seno vi arrivano forti di ben 5 punti in più rispetto a Guido e compagni, ed una incredibile striscia di ben 14 risultati utili tra campionato e coppa che è seguito ad un’avvio tribolato in cui però ha l’alibi di aver affrontato le squadre più attrezzate della categoria nelle prime quattro giornate di campionato.

L'esultanza dei giocatori del Due Torri dopo il successo con il C. Montalto

L’esultanza dei giocatori del Due Torri dopo il successo con il C. Montalto

Per mister Alacqua qualche problema di condizione fisica per diversi elementi e con il certo forfait dell’ariete Michele Alizzi (tra l’altro un “ex”) in parte compensato dal rientro di Alessio Scolaro che ha scontato un turno di squalifica. Inoltre, c’è da sfatare il tabù “squadre campane” al cui cospetto l’undici pirainese non è riuscito a strappare alcun punto. 

Direzione di gara affidata al sig. Cosimo Cataldo della sezione di Bergamo che sarà coadiuvato dalla coppia di assistenti composta da Fabio Bontempo di Caltanissetta e Alfio Conti di Acireale.

Commenta su Facebook

commenti