Pozzecco: “Vittoria che vale doppio, non esistono partite semplici” (VIDEO)

Gianmarco Pozzeco, detta le indicazioni in gara

Prosegue l’ascesa dell’Upea Orlandina che sale a quota 12 in classifica in coabitazione con altre quattro squadre, mantiene invariate le distanze con il trio di testa (a due punti) e con la prima inseguitrice, Verona distanziata di quattro punti più scontro diretto a favore.

Marco Portannese

Marco Portannese

Umore opposto sul fronte dell’Expert Napoli che incassa la terza sconfitta consecutiva, la quarta nelle ultime cinque. Stati d’animo che si riflettono nelle parole dei due coach nella sala stampa “Daniele Di Noto” del PalaFantozzi.

«Siamo – esordisce il coach partenopeo Demis Cavinauna squadra che ha buoni tiratori e mediamente in questo campionato non ne prendiamo tanti da tre. Questa sera la differenza l’ha fatta la qualità della difesa di Capo d’Orlando che non ci ha mai permesso di giocare sotto le plance con i nostri lunghi. Mettiamoci anche qualche nostro errore di troppo e la partita è descritta. Se abbiamo preso tanti tiri da tre punti, non nostra consuetudine, è perché hanno difeso benissimo. Quando hai da prendere un tiro lo devi fare, ma ribadisco che Capo d’Orlando, riempiendo bene l’area, ci ha reso la vita veramente difficile. La qualità dei nostri tiri non è da buttare, ma il rammarico è su come abbiamo difeso nel primo tempo».

Gianmarco Pozzeco, detta le indicazioni in gara

Gianmarco Pozzeco, detta le indicazioni in gara

«Vincere sei partite di fila significa che hai gli attributi, non si vince per sbaglio. Voglio elogiare – ha detto Gianmarco Pozzeccoancora una volta i ragazzi, quest’anno non piango più, ma mi commuovono l’affetto e l’amicizia che mi riservano e non smetterò di ringraziarli. Oggi Benevelli e Laquintana hanno dato un segnale importante, abbiamo giocato ancora una volta da squadra».

«Mi hanno nominato miglior allenatore del mese di novembre dell’Adecco Gold? Per me è una cavolata pazzesca (versione edulcorata, ndr), una delle più grandi stupidaggini mai sentite. Io – prosegue il Poz – mi “cago” per 40 minuti in panchina, ho molto da dimostrare e non ho fatto nulla. Questa vittoria vale doppio, contro una squadra organizzata e solida che ci ha messo pressione, in questo campionato non esistono partite semplici e lo dimostrano anche i risultati di oggi. Aver vinto sei partite di fila è veramente incredibile, Napoli secondo me è ancora un cantiere aperto vivendo un momento difficile a causa di infortuni e problemi vari».

Questo il video della conferenza stampa del tecnico dell’Expert Napoli, Demis Cavina e dell’allenatore dell’Upea Orlandina, Gianmarco Pozzecco:

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti