Santa Teresa Volley travolgente, Castelvetrano superata nettamente

L'esultanza del Santa Teresa Volley sotto la curva

Vince e convince il Mam Villa Zuccaro che liquida in tre set il Geolive  Primeluci Castelvetrano nel primo derby di Sicilia. 77 di gioco, 42 punti in tre set per gli avversari – di cui 22 da errori delle padrone di casa – sono i numeri di una gara che non è mai stata in discussione. L’incisività al servizio di capitan Rania e compagne ha messo in grosse difficoltà la ricezione avversaria impedendo di fatto alle giocatrici di coach Calcaterra di entrare in partita. Solita la formazione ai nastri di partenza schierata da Antonio Jimenez ben coadiuvato in panchina dall’ottimo Gianpaolo Marino. Panucci e Rania in P4, Bertiglia da opposto, La Rosa e Bilardi dal centro con Agostinetto in palleggio. Libero Pietrangeli.
Le santatersine entrano in campo determinate e sfruttano al meglio la buona vena  in battuta di Silvia Bilardi e Benny Bertiglia. Le avversarie stentano parecchio. Primo time out tecnico sull’8-3, secondo sul 16-6. Si chiude sul punteggio di 25-12. Il tecnico ospite le tenta tutte pur di scuotere la propria squadra ricorrendo ai due discrezionali ma la musica non cambia. Un malore accusato dalla palleggiatrice titolare Pesce la costringe ad alzare bandiera bianca, al suo posto subentra Flavia Ferrieri. Il secondo parziale inizia con le messinesi contratte che subiscono il ritorno di Castelvetrano. Le ospiti si portano sul +3 e sembrano aleggiare i fantasmi della gara di esordio. Però è tanta la voglia di centrare i primi tre punti: la reazione è carica di rabbia. Il Mam Villa Zuccaro si porta avanti sul 10-9, da lì in avanti è un crescendo continuo. 25-15 e 2 a o. Sul 18-12 e sul 23-15 Calcaterra suona la carica, ma il tentativo risulta vano. Inutile pure il cambio sul libero con Oraghi che sostituisce Vittorio quando si era sul 20-12. Sul 21-15 si rivede in campo pure Pamela Salamone – reduce da un infortunio – che prende il posto di Francesca Isoldi. Nel terzo ed ultimo game il ritornello non cambia. Santa Teresa giù a manetta e Castelvetrano in panne. Bissato il punteggio della seconda frazione di gioco (25-15) dopo essere passati dall’8-3 e dal 16-10. Sul 16-10 Carlotta Romani subentra sfruttando il turno in battuta. Si chiude nel tripudio generale con il folto pubblico che se ne va soddisfatto e gli Eagles, stupendi come al solito, in festa.

Al di là del punteggio la squadra ha registrato notevoli progressi rispetto alla gara inaugurale contro un avversario che la scorsa settimana aveva espugnato il campo del  Maglie. Detto dell’ottima attività in servizio, fondamentale su cui in settimana avrà lavorato l’affiatato staff tecnico, va registrata la conferma di una forza della natura quale Jessica Panucci (per lei 54 di percentuale in attacco) che ha bucato la difesa ospite da ogni parte abbinando potenza irrefrenabile e precisione chirurgica. In forte crescita Benny Bertiglia protagonista di elevazioni monstre che hanno determinato la differenza nei momenti topici della gara. Senso della posizione, classe ed equilibrio per Valentina Rania. Bene anche dal centro con Silvia Bilardi (ottima in fast ed in battuta) e Simona La Rosa (immensa a muro), entrambe vicine alla doppia cifra nonostante i soli tre tempi di gioco. Migliora l’intesa con Giulia Agostinetto, ottima anche in difesa la palleggiatrice si è resa protagonista di un punto in doppio tocco che ha strappato applausi a iosa. La solita sicurezza il libero Federica Pietrangeli, un vero baluardo a protezione della propria squadra.
Un percorso che sembra in crescita quello delle “leonesse” di Santa Teresa anche se il loro allenatore a fine gara garantisce che “Questa squadra può dare ancora molto ma molto di più”. Sabato prossimo la controprova con un altro match casalingo con la Givova Scafati.

Tabellino:
MAM Villa Zuccaro Volley Santa Teresa – Geolive Primeluci Castelvetrano 3-0 Progressione set: 25-12; 25-15; 25-15.
MAM Villa Zuccaro Volley Santa Teresa: Rania 5, Bilardi 9, Panucci 15, La Rosa 8, Agostinetto 3, Bertiglia 14, Pietrangeli ( L ), Romani, Dilati, Basile, Caruso, Mercieca, Triolo, De Luca. Allenatore: Jimenez
Geolive Primeluci Castelvetrano: Patti 2, Pesce, Agola 6, Vincenti 2, Alikay 4, Isoldi 5, Vittorio (L), Salamone, Ferrieri 1, Oraghi ( L2 ). Allenatore: Calcaterra
Arbitri:  Gaetano di Catanzaro e Sodano di Vibo Valentia

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva