Esordio con sconfitta casalinga per la Rescifina contro la Lazur

Due partite e altrettante vittorie per la Lazur Catania, che inizia il campionato 2016/2017 di serie B Femminile con una strisce di successi che mancava da alcune stagioni. Dopo la Rainbow Catania anche la Rescifina Messina cede il passo alle catanesi, che ora si trovano a punteggio pieno dopo due giornate. Al PalaTracuzzi decisivo è risultato il terzo quarto, concluso dalla formazione etnea cara a coach Gianni Catanzaro con 24 punti realizzati, mentre tra le fila Rescifina del neo coach Interdonato, coadiuvato da Malaja, la fase offensiva al canestro avversario assumeva i contorni del black out (appena 6 punti a referto).

Era stato ottimo l’inizio delle messinesi, che hanno costretto la Lazur al time out dopo il parziale in avvio di 7-0. Arriva la reazione delle ospiti che permette di chiudere il primo quarto in equilibrio (11-11). E’ una scossa, ma non determinante, perchè in un secondo periodo comunque non eccellente dal punto di vista tecnico, la Rescifina riesce a trovare un vantaggio di 8 lunghezze sulle avversarie. Coach Catanzaro opta per la difesa a zone press, Cutugno e compagne risalgono la china e piazzano il parziale decisivo, che farà quasi da rendita nel quarto e ultimo quarto.

Elena Marchese effettua un tiro libero

Elena Marchese effettua un tiro libero

Mvp dell’incontro Martina Lombardo della Lazur (22 punti). Un fallo antisportivo è stato fischiato nel match, a Silvia Giordano della Lazur, il terzo in due gare disputate. La Lazur Catania batte Rescifina Messina 52-42. Messinesi ora attese dalla trasferta iblea sul campo dell’Ad Maiora Ragusa.

Rescifina Messina – Lazur Catania 42-52
Rescifina: Mantineo ne, Gugliotta 3, Marchese 7, Scionti 4, Davì 2, Vento 9, Ripellino 6, Polizzi ne, Libro 4, Castro ne, Spadaro 2, Romeo 2. All.: Interdonato
Lazur: Cutugno 9, Giordano 4, Hristova, Messina 3, Lombardo 22, Scollo, Cardillo 2, Privitera, Granata, Caruso 12. All.: Catanzaro

The following two tabs change content below.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva