Saindou: “Contento per la chiamata del mister. Vinta una sfida importante”

Yassine SaindouYassine Saindou arriva dalle giovanili del Metz

Yassine Saindou ha trovato spazio nel finale di gara contro il San Luca, celebrando insieme ai compagni una vittoria fondamentale per allungare in classifica. La squadra di Novelli è ora a +4 sulla seconda, in attesa che la classifica venga completata dai recuperi. Il difensore francese giunto in riva allo Stretto dalle giovanili del Metz, al suo quarto gettone in campionato con la maglia dell’Acr Messina, ha commentato così il 2-0 firmato dalla doppietta di Foggia: “Abbiamo giocato contro una buona squadra come il San Luca. Alla fine l’importante è vincere e fare punti. Appare prematuro parlare di fuga in classifica, ma con questo successo mettiamo pressione alle altre squadre”.

Il Messina celebra la doppietta di Foggia (foto Paolo Furrer)

La sua ultima apparizione in campo risaliva al 2-2 con la Gelbison dello scorso 6 dicembre. In precedenza Saindou era stato impiegato anche nel corso delle gare giocate contro Biancavilla e Rotonda. La forza del gruppo si sta rivelando un fattore determinante per il primo posto in classifica dei giallorossi e il sorriso di Saindou dice tutto: “Sì, è una soddisfazione per me. Non giocavo da alcune settimane, ma cerco di lavorare sempre aspettando la chiamata del mister che questa settimana è arrivata”.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva