S. Agata, pari nel derby di Taormina. La quarta posizione regala il San Pio X nei playoff

La sforbiciata di Cicirello

Un gol messo a segno nelle battute conclusive da Cicirello, evita al S.Agata la sconfitta al Bacigalupo di Taormina, e consente di chiudere la stagione regolare in 4′ posizione ed affrontare ai play off il Pedara San Pio X.  La gara è stata dai due volti, al piccolo trotto la prima frazione, più vivace la seconda dove sono arrivati 4 gol. Mister Ferrara vista la rosa ristretta, tiene fuori inizialmente Cicirello e Fabrizio Bontempo, e lancia dall’inizio l’esperto Di Napoli ed il giovane Frisenda. La cronaca, nei primi 45 minuti, è piuttosto scarna. Le due squadre in prevalenza si affrontano nella zona mediana del campo, con le difese, che hanno  la meglio sui rispettivi attacchi.

Ad essere comunque più intraprendenti sono i padroni di casa, che al 7′ con Urso, il migliore dei suoi impensieriscono Ficara, che smanaccia in angolo. Tre minuti più tardi, è ancora lo stesso giocatore ad essere  protagonista, ma il suo tiro su suggerimento di Puglia, centra il palo. Al 33′ dopo un paio di conclusioni dei biancoazzurri che comunque non hanno creato problemi a Sala, sono ancora i locali ad essere molto pericolosi con un colpo di testa di Scarlata, che da posizione ottimale alza troppo la mira. Il S.Agata si fa minaccioso al 42′ quando Jack Bontempo con un lancio di 40 metri libera Protopapa in area, risulta provvidenziale la chiusura di Puglia, che salva in angolo. Nella ripresa a cominciare meglio sono sempre gli ionici, che con Urso, centrano il palo su punizione. Con il passare dei minuti, il S.Agata guadagna campo e dopo un tiro di Jack Bontempo terminato alto, arriva il gol con una splendida forbice di Cicirello, ma tutto viene vanificato dalla posizione sospetta di off sfide dell’ex Due Torri.

L’allenatore Ferrara scalpita dagli spalti

Lo Sporting Taormina non sta a guardare e su ribaltamento di fronte ancora Urso impensierisce la porta di Ficara con un gran tiro che finisce fuori di pochissimo. Al 66′ la squadra di Ferrara  passa grazie ad un tiro al volo di Addamo favorito da un grande giocata di Zingales. Due minuti dopo ci prova Aiello su punizione, Saia neutralizza in tuffo. Al 32′, azione in velocità dei biancoazzurri, conclusa con il tiro di Cicirello, alzato sopra la traversa dal portiere. Dal possibile 0-2 si passa all’1-1 con il bel diagonale di Urso, che non lascia scampo a Ficara. Tre minuti più tardi i biancoazzurri potrebbero rimettere la testa avanti , ma il colpo di testa di Frisenda centra la traversa. La partita adesso è ancora più bella, le due squadre si allungano e al minuto 83 Famà con un tiro da 20 metri insacca sotto la traversa. Il S.Agata non ci sta si tuffa a capofitto in avanti e al 90′ con Cicirello trova il gol del definitivo 2-2, che vale la 4′ posizione in classifica.

Sporting Taormina-Città di S.Agata 1-1
Sporting Taormina: Saia, Scarlata, Urso, Puglia, Filistad, Trovato, Emanuele, Abate (60’Castorina), Buda (49’Lupo), Miceli (52’Fama), Spampinato. All. Coppa
Città di S.Agata: Ficara, Franchina, Aiello, Protopapa (85’Laudani), Di Napoli, Addamo, Frisenda, Bontempo G., Scariolo (53’Cicirello), Serio (78’Mincica), Zingales. All. Ferrara
Arbitro: Emanuele Orlandi (Siracusa)
Marcatori: 66’Addamo, 78’Urso, 84’Famà, 90’Cicirello

Commenta su Facebook

commenti