Rugby e solidarietà: grande partecipazione per il XXVI Torneo dell’Immacolata

Torneo dell'Immacolata

Ad animare il torneo giocato sul campo sportivo di Sperone oltre trecento iscritti provenienti dall’intera Sicilia. Novità in vista per la definitiva risoluzione delle problematiche ricadenti sull’impianto della zona Nord.

Torneo Immacolata

Tecnico e allievi a colloquio in un time-out

Oltre trecento partecipanti hanno animato nella giornata di giovedì il XXVI Torneo dell’Immacolata, evento con finalità benefiche organizzato dall’Old Rugby Messina. Sport e solidarietà le componenti principali di un successo che ha visto accorrere al campo sportivo di Sperone atleti provenienti dall’intera regione. Prima del canonico terzo tempo, ad affrontarsi sul rettangolo di gioco compagini di Messina, Milazzo, Catania e Siracusa per i mini-tornei del Settore Propaganda Under 6 e 8 anni, cui sono seguite le gare dei Raggruppamenti Under 10 e 12, delle squadre femminili e degli Old.

A corredo delle competizioni, la raccolta benefica a cura della Giorgia 2009 onlus e dello stesso Old Rugby Messina per la realizzazione di un ambulatorio odontoiatrico in un sobborgo di Lomé, capitale del Togo. Parallelamente si è sviluppata la sottoscrizione di fondi per l’acquisto di oltre mille grembiuli da destinare ai giovanissimi studenti delle scuole primarie togolesi.

Torneo Immacolata

I protagonisti di grandi imprese un modello per i più piccini

Estrema soddisfazione per la riuscita dell’evento, in una giornata dal clima quasi primaverile, nelle parole di uno degli organizzatori, il consigliere dell’Old Rugby Giorgio Caprì: “Viviamo un periodo di rinnovamento in seno alla nostra compagine, le campagne di beneficenza organizzate nel corso di questo torneo testimoniano la volontà di poter offrire un contributo concreto alle popolazioni più povere collaborando in sinergia con organizzazioni umanitarie di grande spessore.

Puntiamo ad accrescere già dal prossimo anno i numeri raggiunti in questa edizione, con l’obiettivo di raddoppiarli in brevissimo tempo. Le rassicurazioni delle istituzioni per il completamento dei lavori al campo sportivo di Sperone ci confortano per proseguire con estrema convinzione sulla strada intrapresa”.

Torneo Immacolata

Una fase di gara sul campo di Sperone

Il riferimento di Caprì è alle dichiarazioni rilasciate dall’on. Giuseppe Picciolo nell’incontro organizzato dall’Old Rugby Messina lo scorso mercoledì 7 al Palacultura. Il deputato regionale ha infatti indicato a tutti gli sportivi e rugbisti messinesi una pronta risoluzione delle problematiche ricadenti sull’impianto della zona Nord della città: attesa a breve, in questo senso, anche una visita ricognitiva dell’assessore regionale al Territorio Maurizio Croce.

Commenta su Facebook

commenti