Romaniello: “In vetta con merito”. Corvino: “Ci godiamo il Natale da primi”

Romaniello, tecnico della Casertana

Un successo che vale la vetta della classifica. La Casertana chiude il 2015 davanti a tutte, tornando a precedere il Foggia di due lunghezze quando manca un turno al termine del girone d’andata. Il tecnico Nicola Romaniello si gode il primato conservato grazie al 4-1 inflitto al Messina nel posticipo: “Ci tenevamo a finire quest’anno primi in classifica. Approfitteremo della sosta per recuperare qualche infortunato provando a rimanere in vetta il più a lungo possibile anche nel 2016. Siamo scesi in campo con il giusto approccio, la giusta rabbia agonistica e tutto è andato per il meglio. Volevo regalare un bel Natale ai nostri tifosi, ma anche a noi. Abbiamo chiuso con merito il 2015 in vetta e poi vedremo il mercato cosa ci riserverà. Sicuramente faremo qualcosa a livello numerico perché ne abbiamo bisogno” ha detto ai microfoni di SportCasertano.it.

La gioia dei giocatori rossoblù

La gioia dei giocatori rossoblù (foto Scialla)

Euforico in sala stampa anche il presidente dei campani Pasquale Corvino: “Una vittoria meritata, così come il primato. Francamente non ce lo aspettavamo perchè eravamo partiti per salvarci. Per quanto riguarda i rinforzi non tratteniamo nessuno e allo stesso tempo non siamo la succursale del Benevento. Sono usciti nomi e operazioni presunte di calciomercato, ma se faremo qualcosa lo valuteremo insieme agli altri soci. Per ora – ha concluso il massimo dirigente rossoblù a SportCasertano.it – ci godiamo il Natale e questa fantastica posizione di classifica”.

Commenta su Facebook

commenti