Rinviato l’inizio del campionato, l’Ossidiana Messina prosegue la preparazione

Ossidiana MessinaAllenamento dei ragazzi dell'Ossidiana

La Federnuoto ha sospeso i campionati nazionali di pallanuoto. Nonostante abbia tentato fino all’ultimo di non modificare la stagione, adottando un rigido protocollo, l’evoluzione pandemica e le numerose partite rinviate di A1 e A2 hanno costretto i vertici federali a mutare i propri intendimenti.

Ossidiana Messina

Il tecnico Nicola Germanà

L’inizio della Serie B maschile, in calendario sabato, è slittato, così, a febbraio. A pochi giorni dall’esordio, cambiano di conseguenza i piani l’Ossidiana Messina, inserita nel girone 4, assieme a: SSD Unime, Rari Nantes Auditore Crotone, Etna Waterpolo, Polisportiva Acese, Waterpolo Palermo, Rari Nantes Napoli, 2000 Napoli, Ortigia Academy e Waterpolo Catania. La squadra messinese avrebbe dovuto affrontare in casa la Rari Nantes Auditore Crotone.

“Vista la situazione generale, la decisione era inevitabile – dichiara Nicola Germanà, tecnico dell’Ossidiana – certo nella settimana del debutto scompagina un po’ i programmi, ma ce l’aspettavamo dopo le tante sfide saltate nei tornei maggiori ed il precedente stop di quelli giovanili regionali. Ora non ci resta altro che attendere le indicazioni future, sperando che il brutto periodo passi prima possibile. In particolare, i giovani hanno bisogno di giocare e misurarsi con i coetanei per mettersi alle spalle un periodo che questo maledetto Covid-19 sta redendo troppo limitante nella vita quotidiana e nello sport”.

The following two tabs change content below.