Rigione: “Rigore imbarazzante, ma ci abbiamo creduto fino al termine”

La gioia di Orlando e compagni (foto Maricchiolo)

E’ stato nel bene e nel male il principale attore protagonista di Messina-Catanzaro. Il difensore scuola Inter, Michele Rigione, ha primo commesso l’intervento su Orlando, sanzionato con il calcio di rigore e poi ha firmato in pieno recupero, da consumato attaccante, godendo però della libertà concessagli dalla difesa di casa, la rete del definitivo 1-1. “Ci abbiamo creduto fino alla fine, è stato importante conquistare questo punto. Sono contento per il gol, mentre il rigore fatico davvero a commentarlo. Penso sia stato imbarazzante. Orlando ha fatto fallo su di me e non viceversa, la palla era anche uscita fuori. Siamo comunque soddisfatti per l’1-1″.

Corona pressato da due avversari (foto Maricchiolo)

Corona pressato da due avversari (foto Maricchiolo)

“Il Messina è una squadra difficile da affrontare – ha proseguito – è stata dura. Abbiamo cambiato allenatore e stiamo lavorando per migliorarci. Abbiamo ottenuto cinque punti in tre gare, ma serve fare di più per raggiungere quelle che ci stanno davanti in classifica. Siamo contenti per la prestazione, anche perchè partite del genere qualche tempo fa le avremmo perse, mentre ultimamente nei finali di gara conquistiamo punti importanti. Sanderra ha un modo di lavorare diverso da Moriero. Ha un gioco meno offensivo, ma un maggiore equilibrio e vuole che tutti diano il 100%”.

Commenta su Facebook

commenti