La Rescifina ed il San Matteo pronte all’esame trasferta

Viaggeranno entrambe alla volta della Campania le due alfieri della pallacanestro femminile peloritana, la Rescifina Messina ed il San Matteo, impegnate rispettivamente nei concentramenti interregionali che assegneranno l’ambito pass per la serie A3.
Secondo appuntamento in rapida successione per la formazione del presidente Piccolo che dopo la sconfitta interna di sette punti (53-60 il punteggio finale, ndc) rimediata nella giornata inaugurale contro il Basket Girls Ancona non potrà più sbagliare sul campo del Marigliano, se vorrà conservare qualche chance in ottica primo posto. La Nuova Atletica Basket (campione regionale della Campania) è inserita infatti nel gironcino numero 7 ed ospiterà le peloritane di coach Lilia Malaja in virtù del ko all’esordio contro Ancona. La vittoria delle marchigiane fa si che domenica 18 maggio Marigliano affronterà quindi in casa la Rescifina Messina (arbitri i sigg. Picchi e Cardano) per poi recarsi ad Ancona nel turno successivo (data ancora da definire).

La panchina della Family Caserta, avversaria del San Matteo

La panchina della Family Caserta, avversaria del San Matteo

La società peloritana, come anticipato dal dirigente Giuseppe Caudo, ha chiesto ed ottenuto un anticipo di orario, per cui la partita inizierà alle ore 17.30, sempre al Pala Napolitano. Vincere consentirebbe alle mariglianesi di andare poi ad Ancona senza dover badare troppo allo scarto punti, cosa che invece entrerebbe in ballo in caso di sconfitta. L’apporto del pubblico sarà naturalmente determinante per cercare di spingere ulteriormente le ragazze del presidente Micillo verso la tanto ambita meta. Vento, Barlassina, Marchese sono le giocatrici di punta di Messina ma Marigliano, di fronte al pubblico amico, non si farà intimorire dai nomi e dal blasone dell’avversario. Appuntamento quindi domenica alle ore 17.30 nella cittadina partenopea per una sfida già decisiva per le sorti del raggruppamento.
Comincerà domenica invece l’avventura playoff del San Matteo Mesisna del presidente Mollica che, dopo la splendida affermazione nel campionato di serie B, si è tuffata in palestra per preparare al meglio gli ultimi due, cruciali, appuntamenti della stagione. La squadra peloritana, inserita nel girone 6, andrà a giocarsi la promozione in A3 domenica a Caserta, e nell’ultima giornata ospiterà la forte Pescara tra le mura amiche del PalaRussello. Nella prima giornata si è registrato il largo successo della formazione abruzzese che ha distaccato le rivali campane di quasi quaranta punti (75-38 il finale).
Il tecnico biancorosso Musolino attende con impazienza il momento più importante della stagione: “Il Pescara è sicuramente l’avversario più forte, è infatti la stessa squadra che l’anno scorso ha conquistato la promozione in A3 ai danni della Rainbow Catania, e che poi, per motivi economici, suo malgrado, ha dovuto rinunciare all’iscrizione nel terzo campionato nazionale. Il netto successo ai danni del Caserta però non deve farci prendere la prossima gara sottogamba. la squadra campana è una compagine esperta, ma molto discontinua, e soprattutto è capace di ottime prestazioni casalinghe. Domenica, in più, troveremo atlete ferite nell’orgoglio per la pesante sconfitta rimediata a Pescara, con niente da perdere, e voglia di congedarsi dai propri tifosi con una grande prestazione. Noi dovremo solo giocare la nostra pallacanestro, stiamo bene, Certomà migliora, dopo il brutto infortunio alla mano destra di qualche settimana fa, mentre, purtroppo, la guardia Retto non potrà essere della partita per un infortunio occorsole ad inizio settimana. Per il resto la squadra sta bene, fisicamente e mentalmente, e la voglia di approdare in serie A3 è veramente tanta”.

Il San Matteo festeggia la conquista del titolo regionale

Il San Matteo festeggia la conquista del titolo regionale

L’esperto allenatore peloritano promette spettacolo e buona pallacanestro in questi ultimi due impegni della sua squadra e si augura che alle ore 18 di domenica 25 maggio il Pala Russello sarà colmo di appassionati messinesi che vorranno tifare San Matteo in occasione dello scontro finale contro la quotata Phoenix Pescara.

Il programma della seconda giornata di spareggi:
Basket Lugo-Polisportiva Rivalta
Nulvi-Udine
Bolzano-Firenze
Monserrato-Livorno
Salerno-Petriana
Marigliano-Rescifina Messina
Caserta-San Matteo Messina

1779689_10203017549069853_1234691040_n-550x766

Commenta su Facebook

commenti