Reggina-Messina verso il rinvio. Si attende l’ufficialità dalla Prefettura di Reggio

Il "Granillo" di Reggio Calabria

Quando sembrava ormai scontato l’anticipo al venerdì trapelano nuove indiscrezioni dalla Prefettura di Reggio Calabria, che dovrebbe invece disporre nelle prossime ore il rinvio del derby tra Reggina e Messina. Nel week-end, infatti, sull’altra sponda dello Stretto è in programma l’attesa Festa Patronale, paragonabile alla Vara messinese per partecipazione e devozione dei fedeli.

Le celebrazioni in onore della Madonna della Consolazione si protraggono però per ben cinque giorni, compresi tra il venerdì ed il martedì. Ecco quindi che nelle ultime ore gli organi competenti si sarebbero resi conto che neanche l’ipotizzato anticipo dalla domenica al venerdì avrebbe risolto tutti i temuti problemi di viabilità, alimentati ovviamente dal fatto che un migliaio di sostenitori del Messina sono attesi nei pressi del “Granillo”.

Un momento della partecipata processione della Madonna della Consolazione, in programma martedì 16 settembre

Un momento della partecipata processione della Madonna della Consolazione, in programma martedì 16 settembre

In passato gli amaranto nel week-end della Festa avevano affrontato formazioni che erano state seguite in Calabria da tifoserie non particolarmente nutrite e molto spesso avevano giocato in trasferta, previa preventiva comunicazione che evidentemente in questo caso non è arrivata, anche in virtù della turbolenta estate vissuta dalla Reggina, fino all’ultimo a rischio iscrizione.

La sfortunata concomitanza è emersa quindi soltanto ora, a calendario già stilato, ed in queste ore la Prefettura sta decidendo se propendere per l’anticipo o addirittura per il rinvio, ipotesi che sta prendendo corpo con il passare dei minuti, e che probabilmente soddisferebbe anche i rispettivi staff tecnici, chiamati a stravolgere i rispettivi piani di lavoro ad appena 72 ore dall’ipotetico calcio d’inizio.

Commenta su Facebook

commenti