Promozione – Riviera raggiunto dal Castelbuono nei minuti di recupero

Dragos Vlad (scatto di R.S.)
Dragos Vlad (scatto di R.S.)

Dragos Vlad (scatto di R.S.)

La beffa è in agguato nei titoli di coda per il Riviera, che si fa raggiungere al 93’ dal Castelbuono 1975 sorretto anche stavolta dal proprio nutrito e caloroso stuolo di sostenitori. Un pareggio che complica la situazione di classifica dei padroni di casa, al termine di un match contro una diretta concorrente in chiave permanenza nel girone B di Promozione.

Piuttosto contratto e spezzettato il primo tempo con un arbitraggio che distribuisce cartellini (ben 4) gialli solo ai padroni di casa. Unica azione da rete al 27’, con una punizione di Ottavio Cipriano di poco oltre l’incrocio dei pali. Nella ripresa i locali si fanno più spavaldi: al 60’ Lavecchia costringe Cicero a rifugiarsi in corner ma sette minuti più avanti l’estremo difensore difensore è costretto ad arrendersi a Dragos Vlad, il più lesto di tutti ad avventarsi sulla sfera dopo un rimpallo susseguente a una punizione di Caristi. A questo punto il Castebuono 1975 comincia ad attaccare a testa bassa ma i locali si difendono con cuore e determinazione cercando di alleggerire quando possibile.

Tuttavia nei minuti di recupero, quando però la vittoria sembra ormai a portata di mano, il Riviera finisce per capitolare: prima al 91’ Marandano spreca nell’area piccola una ghiottissima palla-gol, ma al 93’ il terzino sinistro Centorbi azzecca il rasoterra vincente che elude l’opposizione di Sanfilippo superando persino una pozzanghera davanti allo specchio della porta.

RIVIERA MESSINA NORD – CASTELBUONO     1 – 1

RIVIERA MESSINA NORD:  Sanfilippo, Panetta, Arena D., Berenato, Morabito M., Caristi, Alessio, Lavecchia, Vlad (76’ Affè ), Arena A. (88’ Zanghì), Lo Surdo. All. Tomarchio.

CASTELBUONO: Cicero G., Fricano (71’ Cicero R.), Centorbi, Bongiovanni, Russo, Cipriano, Falanga A., Bonomonte (63’ Sardina), Adami, Marandano, Bucca (49’ Iuculano). All. Nardi.

ARBITRO: Battiato di Acireale (Assistenti Pittera e Lizzio di Acireale).

RETI: 67’ Vlad, 93’ Centorbi.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti