Primo test sul campo per l’Amando Santa Teresa: 3-1 con la Volley Reghion

Amando VoleyUna fase di gioco dell'amichevole con la Volley Reghion
Pietro Camiolo

Il tecnico dell’Amando Volley – Pietro Camiolo

Arrivano delle positive indicazioni per l’Amando Volley Santa Teresa dalla prima amichevole stagionale. Il test match del PalaBucalo con la Volley Reghion di Reggio Calabria (vinto 3 a 1) è servito alle ragazze di coach Camiolo per uscire dalla routine dei pesanti carichi di lavoro sostenuti in questa prima parte della preparazione e iniziare a riprendere confidenza con il campo da gioco. Si è giocato davanti a un centinaio di spettatori contro una compagine che milita nello stesso girone di B2. L’Amando ha puntato su una formazione iniziale che vedeva Agostinetto in regia e Bertiglia opposto, Rania e Marino schiacciatrici, Mercieca e Richiusa centrali, libero Foscari. Nel corso del match hanno trovato ampio spazio De Luca, Siracusano, Grillo e anche Sara Casale che si è aggregata al gruppo da pochi giorni.

Il Volley Reghion di mister Salvago ha risposto con Romeo in palleggio e Saporito opposto, Nielsen e Tortora schiacciatrici, Dimitrova e Ragonese centrali con Mucciola libero. A fine gara mister Camiolo è moderatamente soddisfatto: “Sebbene ancora le ragazze fossero un po’ imballate per i carichi di lavoro delle prime due settimane, si sono viste buone trame di gioco, una grande voglia di non far cadere a terra la palla. Sono contento – conclude – soprattutto del set perso, perché abbiamo recuperato da un passivo molto pesante, segno evidente che la squadra è determinata”.

Commenta su Facebook

commenti