Prima vittoria per il Messina Volley: passa 3-1 in trasferta con il Nizzalumera

Messina VolleyLe ragazze del Messina Volley esultano a fine gara

Prima vittoria stagionale per il Messina Volley che, nella seconda giornata del campionato di Serie C femminile, supera a domicilio per 3-1 il Nizzalumera sul taraflex della palestra “Vittorio Alfieri” di Nizza di Sicilia. Ottima prova delle ragazze diretta da mister Mario Russo al cospetto di un avversario ben messo in campo da coach Domenico Villari.

Messina Volley

Il tecnico del Messina Volley Mario Russo

Messina Volley subito avanti nel primo parziale di 4 lunghezze con gli spunti di capitan Michela Laganà, Jlenia De Luca e Giulia Perdichizzi. Le padrone di casa si ricompattano e trovano il pari (5-5) con due ace di Pamela Villari. Federica Sicari spiana la strada alle giallo-blu che centrano il +4 (9-13) ed inducono coach Villari al time-out. Giulia Mondello, due volte Sicari e ben tre volte Laganà tracciano il solco per il Messina Volley che vola a +9 (10-19). Nuova pausa locale con Dinara Yantilina e Villari ad accorciare a -3 (18-21). E’ adesso il Messina Volley a chiedere la pausa ed al reintro Mariapia Lorusso e Laganà piazzano il set-point (+6; 18-24). Yatilina e Adele Gina Billa ne annullano due, ma le ospiti lo concretizzano al terzo tentativo (20-25).

Capitan Dominga Di Nuzza e Billa aprono il secondo set (+3; 4-1) in favore delle locali, ma due volte Mondello e Lorusso pareggiano (4-4). L’ace di Yatilina determina il +4 (10-6) per il Nizzalumera con coach Russo a chiedere la pausa. Sempre Yatilina in pallonetto concretizza il +7 (17-10), ma le ospiti reagiscono e riducono il gap ma -5 (19-14). Mister Villari chiama la pausa e, dopo il 20-15 a segno Sandra Ciatto, il Messina Volley piazza un break di ben 10 punti che gli consente di pareggiare e ribaltare il set (20-25) con protagoniste capitan Laganà a muro e pallonetto. De Luca e l’ace decisivo siglato da Sicari. Il terzo parte equilibrato con vantaggi e recuperi da entrambe le parti fino allo strappo locale di tre punti (13-10) con l’ace di Billa e che induce coach Russo al time-out.

Messina Volley

La schiacciatrice giallo-blu Giulia Mondello

Al rientro, dopo un batti e ribatti, Sicari concretizza il -1 (18-17) e il nuovo time-out locale. Il pallonello di Di Nuzzo spiana la strada alla squadra di casa per il +3 (22-19) con il Messina Volley in time-out. Mondello accorcia (-2; 23-21) e, dopo la pausa locale, sigla il -1 (23-22). De Luca pareggia (23-23), ma le padrone di casa tornano avanti e chiudono il set con l’ace di Ciatto (25-23). Set successivo con botta e risposta fino al 9 pari, quando la pipe e il punto di Mondello portano a due le lunghezze di vantaggio (9-11) per il Messina Volley. Sempre Mondello porta a 4 (10-14) il gap fra le due compagini, con il Nizzalumera a chiamare la pausa. Ancora Mondello sigla il +7 (10-17) ospite e tre ace consecutivi di Laganà il +9 (13-22). Coach Villari chiama la pausa, ma al rientro Sara Arena e il muro di Mondello chiudono il match a favore del Messina Volley (13-25).

“E’ stata una partita difficile – commenta mister Mario russo a fine partita –. Abbiamo sofferto, ma le ragazze hanno reagito ed alla fine abbiamo portato i tre punti a casa. Questo risultato da morale anche se in campo abbiamo dato un poco di meno in confronto alla prima partita, però alla fine abbiamo portato il risultato a casa e mosso la classifica. Devo fare i complimenti alle ragazze, soprattutto alle giovani come Malina Pasa, che è una ragazza del 2006 e che oggi ha esordito in campionato. Un ringraziamento va anche alle ragazze che entrano dalla panchina come Valentina Sorbara e Sara Arena che danno sempre il massimo. Comunque un plauso va a tutte le ragazze in quanto questo è uno sport di squadra ed oggi ha vinto la squadra”. 

Messina Volley

La palleggiatrice Michela Laganà

“E’ stata una partita turbolenta – aggiunge capitan Michela Laganà – e per fortuna abbiamo preso i tre punti, ma ci sono stati dei momenti negativi caratterizzati da cali di tensione e con errori in battuta. A nostro vantaggio ci sono state delle cose positive, come la reazione nel secondo set che ci ha consentito di rimontare e superare il vantaggio delle avversarie. Dobbiamo cercare di essere più attente nelle prossime partite, concetrare e determinate e di fare punto alla prima azione quando è possibile”.

Nizzalumera – Messina Volley 1-3 (20-25; 20-25; 25-23; 13-25)
Nizzalumera: Villari 10, Ciatto 5, Briguglio 1, Di Nuzzo (Cap.) 6, Billa 11, Yantilina 16, Annone (Lib. 1), De Francesco (Lib. 2). All. Villari.
Messina Volley: Dulcetta, Lorusso 9, Sicari 8, Mondello 22, Laganà (Cap.) 14, Perdichizzi 2, Sorbara 1,  De Luca 6, Russo Mat., Pasa, Arena 3, De Grazia (Lib. 1), Scarfì (Lib. 2). All. Russo Mario, 2° All. Rizzo.
Arbitri: Queck e Liruzzo.

Autori

+ posts

MessinaSportiva.it è stato fondato nel 2005 da Francesco Straface. Nato da una costola di un portale creato nel 2002 per seguire la Pallacanestro Messina, matricola in serie A1 maschile, ha sempre seguito con attenzione il calcio cittadino, dando però spazio a tantissime realtà, anche le meno conosciute. Rappresenta ormai un punto di riferimento per gli sportivi di città e provincia