Preziosa vittoria esterna della Pgs Luce sul campo del Saponara

Nell’ottava giornata del campionato di serie C2 la Pgs Luce prosegue la sua striscia positiva superando fuori casa il Saponara.  Partita più complicata di quanto possa dire il risultato finale di 1-4 per gli uomini di mister Sebastiano Costa che, pur avendo creato diverse occasioni, chiudono inaspettatamente in svantaggio la prima frazione di gioco, subendo una rete a causa di uno svarione difensivo che apre la strada all’attaccante dei locali. La manovra della Luce non riesce ad essere fluida e veloce in un campo molto piccolo e con avversari chiusi a riccio, inoltre il portiere del Saponara compie almeno quattro interventi importanti. Insomma, la partita non gira per il verso giusto e sale anche un po di ansia che non favorisce la giusta lucidità nelle giocate decisive.

 Ettore Giliberti

Ettore Giliberti

Ciò anche nell’inizio di secondo tempo, sino a quando al 10′ non arriva il pareggio grazie ad Ettore Giliberti che ribadisce in rete un pallone stampatosi sulla traversa e rimbalzato sulla linea di porta a seguito di un tiro dalla media distanza. Ripristinato l’equilibrio, la Luce riprende a macinare gioco ed a mettere alle corde il Saponara che soffre e deve ricorrere al fallo ripetutamente, pagando con l’espulsione di un proprio giocatore per somma di ammonizioni. Si tratta della svolta perché gli ospiti sfruttano subito la superiorità numerica e giocando la carta del portiere di movimento si porta in vantaggio proprio con il gol di Simone Fiumara con un tiro da lontano. Da qui in poi, la partita si mette finalmente in discesa e viene chiusa con una doppietta del capitano Antonio Costa che riesce ad approfittare degli spazi che finalmente il Saponara è costretto a concedere. Con questa vittoria, la PGS Luce sale a 19 punti, rimanendo ad un punto di distanza dalla capolista Aciplatani.

Antonino Costa

Antonio Costa

Alla fine dell’incontro sono state raccolte le dichiarazioni di due dei marcatori di giornata, Giliberti e Costa. Ettore Giliberti: “Ci aspettavamo una gara insidiosa in un campo dalle dimensioni molto ridotte e così è stato. Abbiamo cercato di imporre il nostro gioco ma non siamo riusciti a concretizzare ed abbiamo chiuso il primo tempo in svantaggio su uno dei pochi tiri concessi agli avversari. Nel secondo tempo abbiamo alzato il ritmo, giocando meglio. Siamo felici per la vittoria. Da ogni partita c’è da imparare per continuare il nostro percorso di crescita”. Antonio Costa: “E’ stata una partita complicata, abbiamo cercato e voluto la vittoria con tutte le nostre forze. Andare in svantaggio dopo aver creato tanto è stato un duro colpo, ma fortunatamente, dopo molti tentativi e qualche ottimo intervento del portiere avversario, siamo riusciti a ribaltarla. Un buonissimo risultato, soprattutto, considerando i duri impegni delle prossime partite”.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti