Ha preso il via il corso di formazione per Educatore Cinofilo Csen

Corso Educatore Cinofilo Csen foto di gruppo

Sabato 25 e domenica 26 febbraio ha preso il via, presso il Centro Sportivo Tremonti, la formazione per Educatore Cinofilo Csen. Il Centro di Formazione Nazionale Csen di Messina ha organizzato questo corso dedicato a tutti coloro che intendono approfondire le proprie conoscenze sul comportamento del cane, acquisire abilità tecniche nella gestione, educazione e istruzioni dello stesso. Il corso è ideato per preparare al meglio i futuri educatori ad affrontare in modo autonomo e consapevole questo appassionante, promettente, ma complesso lavoro.

Durante le lezioni

A dare inizio al primo week end di formazione è stato il docente Pasquale Caramia,  Responsabile macroarea Sud Csen Cinofilia. Sarà lui, insieme al suo staff docenti dell’ASD Cinofollia, a condurre il corso, che si articolerà in 10 week end teorico/pratici e si concluderà a fine luglio. A fine corso i partecipanti affronteranno l’esame teorico e pratico davanti ad una Commissione di valutazione con un esaminatore Nazionale Csen.

Il corso prevede lo svolgimento di un tirocinio che si terrà presso il Centro Cinofilo Pozzo Perla di Barcellona Pozzo di Gotto e presso la sede del corso, il Centro Sportivo Tremonti, con l’istruttore cinofilo Rosa Cutugno (Responsabile Regionale Csen Cinofilia). I partecipanti alla formazione provengono da diverse città della provincia messinese. “Un gruppo davvero promettente – commenta Rosa Cutugno – presenti interesse, passione e bei cani. Io sono soddisfatta di questo primo modulo e so che ci sono tutti i presupposti giusti per fare un buon lavoro”.

Pasquale Caramia

Pasquale Caramia, Responsabile macroarea Sud Csen Cinofilia, traccia un bilancio dell’attività: “Il Settore Cinofilia Csen, in questi ultimi 4 anni di riorganizzazione, ha avuto una crescita al di fuori di ogni aspettativa. Fino all’anno scorso mi sono occupato personalmente dell’avvio delle varie discipline e della formazione all’interno dell’Area Sud. Da circa un anno, in accordo con la dirigenza nazionale, ho deciso di delegare parte del lavoro a figure regionali, per cui in ogni regione ho assegnato ruoli come il referente regionale e i responsabili di disciplina. In questo modo ho notato che l’organizzazione è diventata più elastica e produttiva”. In Sicilia il Settore Cinofilia ha fatto notevoli progressi: “Finalmente anche in Sicilia siamo riusciti, grazie alla presidenza dello Csen Regionale e ai Provinciali, ad avviare una buona formazione di tecnici e un circuito di gare. Grazie a questa nuova organizzazione spero nel più breve tempo possibile di far crescere tutte le discipline del settore cinofilia e chissà che da qualche Asd siciliana non esca un nuovo campione. Seguo la Sicilia con molta passione perché ho visto che in questa terra c’è tanta voglia di crescere e di vivere al meglio la cinofilia”.

 

 

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti