Presentata a Palazzo dei Leoni la prima squadra dell’Ossidiana

Presentazione OSSIDIANAE’ stata presentata, nel “Salone degli Specchi” di Palazzo dei Leoni, la squadra dell’Ossidiana che disputerà l’ormai imminente campionato nazionale di serie B di pallanuoto maschile. Hanno partecipato all’incontro con gli organi di informazione il delegato provinciale del CONI Aldo Violato, il vice presidente della FIN Sicilia Felice Genovese, il presidente ed allenatore Nicola Germanà, i dirigenti, gli amici-sostenitori e i giocatori capitanati da Mattia Vinci.

“Io credo fermamente nelle possibilità dell’Ossidiana di poter difendere la categoria – inizia, così, il saluto di Violato – dovrà affrontare, soprattutto in trasferta, rivali temibili, ma ha tutte le carte in regola per raggiungere il traguardo prefissato. Alla vigilia della stagione, rimane, però, da risolvere il problema legato alla tribuna della “Cappuccini” e la non agibilità è una nota dolente che accomuna, purtroppo, la stragrande maggioranza degli impianti cittadini. La situazione generale attuale è ormai divenuta insostenibile e penalizzante in primis per le società, che fanno enormi sacrifici, e naturalmente per gli sportivi ed appassionati che vogliono assistere alle partite. La questione deve essere risolta in tempi brevi con l’intervento dell’Amministrazione comunale, che va spronata con decisione per operare in tal senso”. Giocatori OSSIDIANA1

Sulla stessa lunghezza d’onda le dichiarazioni di Genovese: “Per quanto riguarda l’impiantistica io sono sempre in prima linea, anche perché bisogna ricordare che alla “Cappuccini” giocano una compagine di A1 ed una di B, espressioni, quindi, di vertice per la pallanuoto, e tante formazioni giovanili. Passando all’aspetto sportivo, l’Ossidiana andrà al di là delle attese, essendo guidata da un “timoniere” preparato come lo è Nicola”. Germanà si è soffermato, invece, sulle prospettive tecniche: “Ci attende un’annata particolarmente impegnativa, essendo una matricola in un torneo altamente competitivo. Conto molto sul gruppo che ha conquistato la storica promozione e sull’apporto di tutti, dai più giovani agli atleti più esperti. Se ciascuno svolgerà bene il proprio compito potremo fare più di ciò che ci si aspetta da noi e dare fastidio ad ogni avversario”.  L’atteso esordio dell’Ossidiana avverrà sabato 10 gennaio in casa del Cosenza Nuoto, mentre il debutto interno è fissato per il 17 gennaio, giorno della stracittadina con il Cus Unime.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti