La Poseidon vince il “10° Trofeo Piskeo – Memorial Mirko Laganà”

La Poseidon Catania ha posto la propria firma sul “10° Trofeo Piskeo – Memorial Mirko Laganà”. La società etnea ha centrato, infatti, domenica un prestigioso poker di affermazioni nella manifestazione natatoria messinese, aggiudicandosi: il decimo “Trofeo Piskeo” consecutivo, la “Gara Piskeo” dei 50 dorso con il 24enne Angelo Sciacca e l’australiana grazie all’azzurro Gianluca Maglia ed alla talentuosa Giada Mammola.

Partenza 2^ giornataLa kermesse, organizzata dall’ASD Piskeo Team, in stretta collaborazione con il Cus Unime, ha regalato, nella stupenda piscina della Cittadella Sportiva Universitaria dell’Annunziata, due intense giornate di sport e richiamato ben 1023 entusiasti atleti di 40 società. Un successo che ha premiato una perfetta macchina organizzativa, in grado di superare, a pieni voti, anche l’esame climatico, trasformando la pioggia caduta dal cielo in sorrisi e contagiosa voglia di stare assieme nel ricordo di Mirko Laganà, così come hanno confermato le parole del presidente della FIN Sicilia, Sergio Parisi: “Giungere a dieci edizioni è davvero difficile per tutti ed è la testimonianza della grande passione della signora Grazia Laganà e del suo efficiente staff. Complimenti a loro ed anche all’Università, che ha dato un preziosissimo apporto in un momento critico per l’impiantistica siciliana”. Gli apprezzamenti sono giunti pure da un campione della caratura di Maglia, che si è imposto, oltre che nell’australiana, pure nei 100 e 200 stile libero: “E’ una delle competizioni a cui tengo maggiormente, perché conoscevo bene Mirko. Lui era un tipo solare, amico di tutti, e mi rimarrà sempre nel cuore. Per quanto riguarda il Memorial, viene curato ogni particolare e noi nuotatori possiamo goderci delle comodità inusuali in Sicilia”.

Gianluca Maglia

L’azzurro Gianluca Maglia

Nella speciale classifica riservata alle squadre, la Poseidon è salita sul gradino più del podio in virtù dei 995 punti totalizzati, in maggior parte, con le categorie Ragazzi/e e Unica. Alle sue spalle, si sono piazzate nella top ten: Polisportiva Nadir (779), Sicilia Nuoto (707,5), Power Team Messina (473), Team Nuoto Siracusa (388), Zenion Ragusa (388), Aquagym Trapani (375), Pianeta Sport Reggio Calabria (363,5), Aquarius Trapani (349) e Polisportiva Mimmo Ferrito (328,5). Al termine delle premiazioni, è stato fissato, infine, tra i calorosi applausi degli spettatori ed i giochi pirotecnici, l’appuntamento per il 2015.

Nel dettaglio tutti i vincitori delle prove di domenica: 200 misti Unica: Giulia Palumbo (Poseidon Catania) 2’40”16 e Antonio Pistritto (Poseidon) 2’14”90. 100 stile libero Ragazzi: Nicole Grillo (Aquagym) 1’02”17 e Giuseppe Bova 54’54”. Unica: Giada Castellana (Iron Team) 1’00”12 e Gianluca Maglia (Poseidon). 200 rana Ragazzi: Michela Mazza (Zenion Ragusa) 2’45”12 e Giovanni Padalà (Poseidon) 2’30”13; Unica: Federico Gianno (Nuoto ’95); 100 dorso Ragazzi: Arima Marchese (Nadir) 1’09”29 e Mauro Morello (Aquarius) 1’01”99; 200 farfalla: Jole Cocilovo (Poseidon) 2’28”83 e Lucio Miglietta (Team Nuoto Siracusa) 2’14”28; Unica: Elisabetta Tomarchio (Poseidon) 2’22”98 e Antonio Pistritto (Poseidon) 2’09”60. 400 stile libero Unica: Asia Castagna (Poseidon) 4’35”48 e Massimiliano Milana (Kaos Team) 4’11”01; 50 metri australiana: Giada Mammola (Poseidon) 28”20 e Gianluca Maglia (Poseidon) 26”86. 200 stile libero Ragazzi: Francesca Galizia (Poseidon) 2’13”48 e Lucio Miglietta (Team Nuoto Siracusa) 2’00”39; Unica: Asia Castagna (Poseidon) 2’12”31 e Gianluca Maglia (Poseidon) 1’54”04. 100 rana Ragazzi: Michela Mazza (Zenion) 1’16”54 e Giovanni Vadalà (Poseidon) 1’07”47; Unica: Marianna Battaglia (Zenion) 1’19”97 e Federico Gianno (Nuoto ’95) 1’06”75. 50 dorso Unica: Martina Tartaglia (Aquarius) 31”60 e Angelo Sciacca (Poseidon) 27”58. 100 farfalla Ragazzi: Camilla De Meo (Kroton) 1’07”84 e Andrea Facciolà (Pol. Mimmo Ferrito) 58”32; Unica: Elisabetta Tomarchio (Poseidon) 1’05”97 e Gabriele Grifò (Power Team Messina) 59”18. 200 dorso Ragazzi: Arima Marchese (Nadir) 2’31”10 e Daniele Bosco (Poseidon) 2’15”89; Unica: Maria Librando (Altair) 2’29”81 e Daniele Bosco (Poseidon) 2’15”89. 200 dorso Unica: Federico Mammola (Poseidon) 2’15”74. 4×100 stile libero Ragazzi: Aquarius (Alice Serina, Aurora Sgaraglino, Giulia Cannamela e Giorgia Ponzo) 4’28”18 e Polisportiva Mimmo Ferrito (Roberto Barcellona, Luca Giacoletti, Salvatore Geloso) e Andrea Facciolà 3’47”12; Unica: Poseidon (Elisabetta Tomarchio, Asia Castagna, Claudia Russo e Giada Mammola) 4’10”58 e Poseidon (Federico Mammola, Angelo Sciacca, Andrea Tomarchio e Gianluca Maglia) 3’41”65.

Foto scattate da Germano Cucinotta

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com